Cos’è la “dual aperture” di Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+?

Galaxy S9 Galaxy S9 Plus dual aperture

Sono passati ormai diversi anni da quando, nella serie di articoli “Tecnologia e Futuro” su GizChina.it, cercai di spiegare ai lettori il funzionamento di sensori fotograficimoduli ottici su smartphone. In quella occasione dissi che l’utilizzo di un diaframma mobile per variare l’apertura rappresentava all’epoca un tabù tecnologico. Ma che oggi, con la dual aperture di Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+, è finalmente – almeno in parte – caduto.

Dual aperture di Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+: ecco come funziona

I nuovi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ hanno una fotocamera posteriore con apertura relativa variabile, che si imposta automaticamente in base alla luminosità ambientale. Ricordiamo che l’apertura, di solito indicata con il parametro f/numero, è definita come il rapporto tra la lunghezza focale del sistema di lenti e il diametro del foro attraverso cui passa la luce. Nelle comuni reflex questa varia grazie alla presenza di un diaframma mobile che, aprendosi o chiudendosi, varia le dimensioni del foro.

Galaxy S9 Galaxy S9 Plus dual aperture

Anche nei nuovi flagship phone di Samsung l’apertura può cambiare grazie alla presenza di un diaframma che, tuttavia, ha soltanto due possibili posizioni. In condizioni di scarsa illuminazione (meno di 100 lux) il telefono sceglierà la modalità ad apertura f/1.5, negli altri scenari invece il diaframma si chiuderà e l’apertura sarà di f/2.4.

Ad un’apertura elevata (un f/numero più basso) corrisponderà ad una maggiore disponibilità di luce per il sensore a parità di condizioni esterne, il che è molto desiderabile per foto notturne e in locali scarsamente illuminati (foto più nitide, definite e con meno rumore). Il rovescio della medaglia, tuttavia, consiste nel fatto che aperture elevate sono anche fonte di distorsioni ottiche (che possono essere combattute utilizzando sistemi di lenti più grandi e costosi) e riducono la profondità di campo.

apertura relativa

La possibilità di sfruttare aperture diverse, che permette di avere ottiche molto luminose senza sacrificare dettagli e qualità delle foto, rappresenta quindi sulla carta un grosso vantaggio sulla concorrenza e si annuncia come una delle novità più interessanti di questo MWC 2018.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.