È la prima volta che sulle nostre pagine compare una recensione di Libratone, brand Danese nato nel 2009 con l’ambizioso obiettivo di creare dispositivi audio Bluetooth capaci di unire qualità costruttiva e sonora al classico design minimalista scandinavo.

Negli ultimi anni molti sono stati i riconoscimenti conquistati dall’azienda (Red Dot Design Award, CES e molti altri) ed è quindi stato un vero piacere provare un loro prodotto, nella fattispecie lo speaker Bluetooth Libratone ONE CLICK.

Recensione Libratone ONE CLICK

Recensione Libratone ONE CLICK

Packaging

Lo stile minimale del prodotto si riflette completamente nella confezione dagli angoli stondati, con la sagoma dello speaker sul coperchio e il contenuto della stessa illustrato sul retro con tratti molto semplici e puliti. Al suo interno troviamo, oltre allo speaker, le due maniglie per il trasporto e il cavo microUSB per la ricarica, rivestito anch’esso in tessuto.

Recensione Libratone ONE CLICK

Design e Caratteristiche

Lo speaker misura 120x41x205 mm per circa 900 grammi di peso, è quindi portatile ma fino ad un certo punto.

Il Libratone ONE CLICK è sviluppato a partire da uno chassis in metallo ricoperto (frontalmente e posteriormente) da uno strato di tessuto. Tutto il perimetro è, invece, avvolto da un frame in gomma removibile al quale potremmo agganciare il “lock” o una piccola maniglia che renderanno più agevole il trasporto.

Recensione Libratone ONE CLICK

Sulla parte frontale troviamo poi il “bottone” dei controlli soft-touch, incastonato nel tessuto e caratterizzato dal logo dell’azienda retroilluminato e da una corona di led che si illumineranno durante il pairing e durante la regolazione del volume.

Recensione Libratone ONE CLICK

Posteriormente sarà possibile, invece, avere accesso alla porta microUSB per la ricarica e all’attacco mini Jack da 3.5 mm attraverso uno sportellino in gomma.

Recensione Libratone ONE CLICK

Le linee morbide dello speaker sono molto piacevoli alla vista e restituiscono un certo senso di solidità.

Audio

Fanno capolino, dietro il rivestimento in tessuto, un woofer da 8 cm, un tweeter da 30mm e 2 driver passivi. Questo setup riesce a garantire delle prestazioni davvero degne di nota, grazie anche al sapiente lavoro degli ingegneri Libratone che hanno ben equalizzato lo speaker, evitando un’equalizzazione V-Shaped fin troppo spinta!

Le basse sono enfatizzate il giusto, donano calore ma non impastano eccessivamente il sound, mantenendo un buon grado di dettaglio. Anche le altre frequenze sono ben riprodotte, riuscendo a garantire un ascolto molto piacevole e avvolgente e una buona separazione tra basse, medie e alte.

Il volume di punta è decisamente alto, non avrete problemi ad ascoltare musica in ambienti indoor o outdoor, anche di medie/grandi dimensioni. Altro punto a favore è l’assenza di distorsioni, anche ad alti volumi.

Altro punto a favore è l’autonomia, a volumi medi arriverete tranquillamente alle 9/10 ore di ascolto, fino ad arrivare alle 12 ore a volumi un tantino più contenuti.

Recensione Libratone ONE CLICKConclusioni

Libratone mette sul mercato un prodotto che di certo non può passare inosservato, per il design, le prestazioni e l’autonomia.

Gli unici aspetti “negativi” che ho riscontrato sono:

  • Le parti in tessuto sono delicate, quindi fate attenzione durante il trasporto per non danneggiarle;
  • Il Libratone ONE CLICK non gode di un grande equilibrio, infatti basterà poco per farla cadere, quindi attenzione a dove la poggiate.

Il prezzo? Sul sito ufficiale ormai si trova a 149 euro, un prezzo che può sembrare “alto” per uno speaker Bluetooth ma che in realtà è in linea (e forse in alcuni casi risulta “economico”) con i competitor.

 

Recensione Libratone ONE CLICK