AccessoriNewsRecensioni

Recensione Netgear Orbi: Wi-Fi, quando e dove vuoi

Netgear Orbi

Più di un anno fa è stato presentato sul mercato il Netgear Orbi. I punti focali su cui ha puntato l’azienda sono la modularità e la presenza di una banda proprietaria grazie alla quale comunicare con i propri satelliti. Per capire meglio di cosa stiamo parlando, eccovi la nostra recensione.

RECENSIONE Netgear Orbi

Unboxing

La confezione di vendita è necessariamente voluminosa, con il logo del prodotto riportato sulla parte frontale. Nella nostra configurazione, troviamo all’interno:

  • Orbi Router RBR50;
  • Orbi Satellite RBS50;
  • cavo Ethernet della lunghezza di 2 metri;
  • due alimentatori da parete da 12V e 3.5A;
  • guida rapida all’installazione del sistema.

Design e materiali

Esteticamente router e satellite sono perfettamente identici. Entrambi sono realizzati in plastica opaca di buona qualità, con il logo del prodotto riposto nella parte frontale, in basso. L’unica differenza estetica che li contraddistingue è il colore della parte superiore, in prossimità dell’incavo per i LED: il router presenta un colore azzurro molto fioco mentre il satellite è semplicemente bianco.

Netgear Orbi

Posteriormente il router principale possiede varie porte. Innanzitutto è dotato di un tasto, sulla sinistra, che permette di sincronizzare router e satelliti, mentre verso destra troviamo una classica porta WAN, 3 porte Ethernet, una porta USB 2.0, il tasto Power, la porta dell’alimentazione ed il tasto Reset.

Netgear Orbi

Il satellite differisce solo per la mancanza della porta WAN, sostituita con una quarta porta Ethernet.

Netgear Orbi

I LED posti all’interno dei due dispositivi s’illuminano in fase di configurazione. Quando lampeggiano di bianco vuol dire che stanno procedendo alla sincronizzazione. Se questa va a buon fine il satellite si illumina di blu, nella parte superiore, e la connessione è attiva. Se viene rilevato qualche problema di connessione, invece, i LED del satellite proporranno un color magenta, intimandoci di risolvere il problema.

Specifiche tecniche

Il kit in nostro possesso è il sistema domestico integrale Orbi AC3000, Tri-band Wi-Fi, denominato RBK50. La velocità combinata in Wi-Fi è di 3000 Mbps, che vengono ripartiti sulle tre bande disponibili, tenendo sempre presente che la terza banda è preposta unicamente allo scambio di informazioni tra router e satelliti.

Questo aspetto permette di avere via libera sulle altre due bande, evitando di incappare in rallentamenti. Ovviamente sono presenti i moduli Wi-Fi 802.11 b/g/n per i 2.4 GHz e 802.11 a/n/ac per i 5 GHz. L’intero sistema propone sei antenne ad elevate prestazioni, che promettono di offrire una copertura massima di 350 metri quadrati.

Netgear Orbi

Inoltre è presente anche una memoria flash da 4 GB e ben 512 MB di RAM, nonché la tecnologia MU-MIMO, che permette un particolare flusso di dati per portare benefici alla velocità di connessione.

Installazione

 

Netgear Orbi

L’installazione, però, è molto semplice. Il router deve essere collegato, tramite porta WAN al modem di casa, non prima di averlo alimentato. Successivamente il satellite può essere disposto in un qualunque punto strategico della casa, a patto che sia alimentato elettricamente. Arrivati a questo punto non resterà che attendere la configurazione automatica, e, se non ci saranno problemi, potremo tranquillamente navigare in rete.

Un aspetto da non trascurare è la possibilità di installare più di un satellite. Grazie alla sua modularità potremo creare una rete casalinga adatta alle nostre esigenze. Il tutto senza paura di rallentare le prestazioni di Orbi, favorito dalla banda proprietaria per comunicare fra i dispositivi.

Performance

Secondo aspetto importante riguarda le prestazioni. E su questo punto Orbi non ha pressoché eguali. Il router principale ed il satellite erano divisi da un mobile e due muri, ma la connessione tra i due non ne ha per nulla risentito. Ogni angolo della casa riusciva ad essere servito con velocità minime di 80 Mbps in download, su una base di 100 Mbps teorici forniti da Fastweb.

Aspetto da non trascurare è che durante i test erano connessi 7-8 dispositivi contemporaneamente, tra cui 2 tablet, iMac, Nvidia Shield TV, 2 smartphone ed uno speaker Wi-Fi. Uscendo di casa e scendendo le scale fino al piano inferiore, la connessione riusciva ad essere costante sui 40-45 Mbps, sia in download che in upload. Non ho mai registrato cali improvvisi del sistema o riavvii automatici.

Ho notato che la distribuzione della banda variava nel momento in cui stressavamo maggiormente un dispositivo collegato, piuttosto che un altro. Ma nonostante questo nessun device ha mai avuto problemi di stabilità sotto Wi-Fi, con una velocità percepita paragonabile, o superiore, a quella consueta.

Avviando contemporaneamente lo stesso video Youtube su tutti i device compatibili non ho rilevato nessun problema di sorta, se non che i due smartphone risultassero più lenti nel caricamento iniziale, ma questo dato può essere imputato a tantissimi altri fattori.

Software

Per controllare lo stato della rete, Netgear mette a disposizione un’app per Android ed iOS. Le impostazioni su cui poter andare ad interagire sono molto poche ed essenziali, potendo visionare il numero dei dispositivi connessi, eventuali aggiornamenti e i dati d’accesso del Wi-Fi. Sarà anche possibile svolgere speedtest di rete, così da sapere in ogni istante lo stato della propria connessione.

Netgear Orbi

Ma è tramite browser, sulla pagina dedicata al profilo personale, che potremo sviscerare maggiori impostazioni. Qua potremo controllare dati relativi alla sicurezza, alla modifica delle credenziali e così via. Potremo anche visionare quali dispositivi stanno sfruttando la rete a 2.4 GHz o 5 GHz ma senza la possibilità di poter intervenire in nessun modo nella scelta, in quanto il sistema lo deciderà in perfetta autonomia.

Recensione Netgear Orbi – Conclusioni

Il prezzo per il kit RBK50 è attualmente di circa 400 euro. A chi può essere rivolto, quindi? Sicuramente a tutti coloro abbiano poca dimestichezza con questa tecnologia e cerchino la semplicità più assoluta.

Se non mi fosse interessati a sviscerarne tutti gli aspetti, ai fini della recensione, avrei potuto anche utilizzarlo immediatamente. Il prezzo, in definitiva, è molto alto. Ma la qualità, come sempre, si paga. E questo Netgear Orbi, di qualità, ne offre davvero tanta.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.