Amazon starebbe pensando anche alla vendita di farmaci

Il colosso dell’e-commerce al dettaglio starebbe pensando di ampliare ulteriormente la gamma di prodotti disponibili. A quanto pare Amazon avrebbe intenzione di dedicarsi anche alla vendita di farmaci, perfino di quelli con prescrizione.

Amazon starebbe pensando anche alla vendita di farmaci

amazon-farmaci

Stando a quanto riportato da CNBC, la società di Jeff Bezos potrebbe entrare nel settore farmaceutico. Già alcuni mesi fa, Amazon avrebbe assunto Mark Lyons, della Premera Blue Cross, una compagnia di assicurazioni sanitarie no profit, per creare una sorta di servizio di benefit farmaceutici per i suoi dipendenti. Sembra anche che Eric French, una delle figure di rilievo all’interno dell’azienda, si stia occupando di un certo progetto “assistenza sanitaria” già dallo scorso anno. Quindi, facendo due conti, secondo l’autorevole fonte, non si starebbe parlando di un’ipotesi, ma di un qualcosa che è già in atto. L’unico interrogativo è come e quando, Amazon introdurrà i farmaci nel proprio store.

Amazon vuole diventare una farmacia virtuale

Al momento ci sarebbero alcuni limiti per l’attuazione del nuovo progetto, in primis, la gestione delle spedizioni; sarebbe infatti necessario trovare un modo per ridurre in tempi di consegna da giorni a ore, trattandosi di una tipologia di prodotto parecchio particolare. Comunque, secondo gli analisti, potrebbero volerci almeno un anno o due prima che il colosso annunci l’inizio del suo nuovo servizio e, molto probabilmente, l’attività potrebbe cominciare in partnership con una società “già avviata” nel settore farmaceutico.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.