Forse non tutti lo sapranno ma, in un mondo in cui vengono dedicate giornate pressoché a qualsiasi cosa, anche le emoji hanno un giorno in cui ne viene celebrato l’uso: il 17 luglio. Nella giornata di ieri, infatti, Google e Apple hanno entrambe annunciato grosse novità alle proprie emoji proprietarie.

World Emoji Day: Google e Apple presentano grosse novità

Se l’azienda di Cupertino ha semplicemente svelato in anteprima alcuni tra i pittogrammi che saranno presenti, a partire da questo autunno, su iOS, macOS e watchOS. Tra le novità troviamo una donna con velo musulmano, una persona col barba, un uomo in meditazione, una madre che allatta, un panino, una noce di cocco, il tirannosauro, la zebra, uno zombie e un elfo nero. Troviamo poi, tra le faccine, quella con occhi a stella, con il cervello in esplosione, una faccina strampalata con la lingua di fuori e quella che vomita.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Novità più sostanziali per Google, invece, che dice finalmente addio alle sue vecchie emoji “blobs”, per la verità criticate un po’ da tutti, dedicando loro anche una lettera “struggente” (disponibile a questo link). Le nuove Emoji 5.0 saranno presenti in Android 8.0 O, in modo da garantire più uniformità tra le varie piattaforme ed i vari programmi. Per questo lavoro di revisione, a quanto pare, sono stati dedicati ben 18 mesi dagli sviluppatori di Google. Speriamo che le nuove emoji, dunque, saranno più apprezzate.

emoji Google


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.