Quando si parla di sistemi operativi per PC, le alternative che ci vengono in mente sono due: Windows, l’OS di Microsoft, e la controparte Apple, ovvero MacOS.
In pochi, invece, possono vantare di montare a bordo Ubuntu che, nonostante sia apprezzato per la sua libertà e facilità di utilizzo, non ha mai riscontrato un grosso successo tra gli utenti.

Da adesso le cose potrebbero cambiare. Dopo il pieno supporto di Ubuntu in Windows 10, infatti, Microsoft ha reso disponibile al download il sistema operativo di Canonical direttamente dal Windows Store.
Tuttavia, bisogna fare alcune precisazioni. Questa possibilità, infatti, è resa disponibile ai soli utenti che hanno aderito al “Windows Insider Program” e, inoltre, è necessario attivare il Windows Subsystem per Linux prima di procedere all’installazione.

In aggiunta, è importante sottolineare che si tratta della versione di Ubuntu a riga di comando. Questo significa che non è pensato per eseguire delle vere e proprie applicazioni con interfaccia grafica. É facile supporre, quindi, che si tratta di una versione destinata ai programmatori e ai gestori di server. Nonostante ciò, però, con un po’ di lavoro sarà possibile anche lanciare un’interfaccia grafica.

Ubuntu Windows Store

Come avrete potuto intuire, l’aggiunta di Ubuntu al Windows Store non ha semplificato di molto l’installazione dello stesso. Rimane apprezzabile, comunque, il supporto della casa di Redmond nei confronti di questo sistema operativo, cosa che potrebbe essere presa come un principio di apertura ad un mondo fino ad ora per nulla in simbiosi.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.