I notebook con un lettore di impronta digitale integrato non sono più una novità sul mercato ma, sfortunatamente, non hanno mai riscontrato un grosso successo tra gli utenti.

Il colosso coreano Samsung sembra continuare a credere molto su questo metodo di sblocco e, per ovviare al problema del lettore fisicamente posizionato sul PC, ha ideato lo sblocco da remoto tramite impronta digitale. Nessun trucco, intendiamoci.

Per funzionare, infatti, sarà necessario possedere uno smartphone Galaxy (con versione di Android Marshmallow 6.0 o superiore) con installata l’applicazione “Flow“. Grazie a quest’ultima sarà possibile fare log-in sul proprio dispositivo Windows 10 tramite Windows Hello.
Per i più curiosi, la casa di Redmond aveva recentemente reso pubblici i framework di Windows Hello, in modo da permettere a produttori di terze parti di implementare nuove funzioni di sblocco remoto.

Samsung Galaxy S8+
Ma non è tutto. Grazie all’app Flow, infatti, potrete sincronizzare tutte le notifiche del vostro smartphone direttamente su qualunque PC con Windows 10. Non è più presente, quindi, alcun limite riguardo alla sola compatibilità con altri device brandizzati Samsung.

Insomma, si tratta sicuramente di una applicazione con molto potenziale e che permette di essere sempre connessi anche alla scrivania. L’unico interrogativo riguarda l’effettiva diffusione della stessa tra gli utenti ma, per la risposta a questa domanda, non rimane altro che attendere.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.