Durante un evento tenutosi in questi giorni in Taiwan, il CEO di Samsung DJ Koh ha confermato che Samsung Galaxy Note 8 verrà presentato per la fine di agosto. I rumors parlavano del 23 agosto con un evento Unpacked a New York, perciò le due date coinciderebbero. Inoltre, ha aggiunto che la messa in vendita del phablet avverrà in due fasi. Inizialmente verrà reso disponibile all’acquisto in USA, Corea e Regno Unito per il mese di settembre (si parla del 10 settembre), mentre il resto del globo dovrà attendere ottobre.

Samsung Galaxy Note 8: lancio ad agosto ma vendite ad ottobre in Italia

samsung galaxy note 8 cover

Per quanto riguarda il display, il Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe offrire un pannello Infinity Display da 6.3 pollici Gorilla Glass 5, di poco differente da quello da 6.2 pollici di S8+. Si parla di una possibile risoluzione 4K à la Sony, anche se personalmente propendiamo più per un “semplice” Quad HD. La particolarità, ovviamente, rimarrà il digitalizzatore Wacom che andrà ad interagire con la S Pen integrata nel frame inferiore del dispositivo. Le dimensioni della scocca dovrebbero essere di 162.4 x 74.5 x 8.4 mm.
Potrebbe interessarti: Recensione Samsung Galaxy S8
Non dovremmo trovare grosse differenze per quanto riguarda il comparto hardware, con SoC Exynos 8895 o Snapdragon 835 a seconda del mercato, affiancato da 6 GB di RAM LPDDR4-1866 dual channel e 64 / 128 GB di memoria interna UFS espandibile tramite microSD. Altro aspetto clou sarà quello legato alla fotocamera, anzi, alla doppia fotocamera. Questa integrerebbe di un sensore principale da 12 mega-pixel affiancato da un teleobiettivo da 12 mega-pixel (entrambi con OIS) che garantirebbe la simulazione di uno zoom ottico 3x. Concludiamo con la batteria, da 3300 mAh con ricarica rapida e wireless e sistema operativo Android 7.1.1 Nougat.

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.