Microsoft è pronta a mandare in pensione, dopo 32 anni di onorata carriera, l’applicazione di grafica Paint. Una nota di supporto rilasciata in questi giorni, inerente al Windows 10 Fall Creators Update – il prossimo aggiornamento del sistema operativo, previsto per quest’autunno – indica che lo sviluppo del programma è stato interrotto e sarà quindi rimosso da future release.

La nostalgia ha vinto: Microsoft Paint è qui per restare

Microsoft ci ha tenuto a specificare, in una nota aggiuntiva, che Paint continuerà a vivere all’interno del Windows Store e il download sarà reso disponibile gratuitamente; le sue funzioni, inoltre, saranno integrate nella più recente Paint 3D, la versione migliorata e modernizzata della storica applicazione.

Megan Saunders, General Manager dell’azienda, ha dichiarato “Today, we’ve seen an incredible outpouring of support and nostalgia around MS Paint. MS Paint is here to stay”. Lo “sfogo di nostalgia” a cui si riferisce la Saunders è pienamente giustificato: Paint ha accompagnato il cammino di milioni di utenti in tutto il mondo per ben 32 anni ed è stata parte fondamentale del sistema operativo Windows fin dal lontano 1985. Il suo aggiornamento più importante è avvenuto con Windows 7 e ha introdotto l’interfaccia Ribbon, volta a semplificare e migliorare l’esperienza dell’utente.

Windows ha mostrato un profondo interesse verso i sentimenti dei propri clienti, puntando da un lato a mantenere vivo il ricordo di un software che ha fatto la storia del marchio tanto quanto il celebre sistema operativo, e dall’altro incoraggiando l’utenza ad utilizzare il nuovo Paint 3D. Anche se in maniera diversa da come uno si immaginerebbe, MSPaint resterà quindi parte di Windows 10.

Non sappiamo ancora quando l’app sarà disponibile all’interno del Windows Store, ma siamo certi che nuovi aggiornamenti non tarderanno ad arrivare.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.