Client Samba Android Google

Google rilascia un client Samba per Android: accesso a file Windows

Una delle mancanze di Android è l’assenza di poter dialogare ad app di terze parti, di accedere a cartelle di rete o condivisioni di PC Windows. Google sembra però voler porre una pezza alla cosa pubblicando un client Samba sul Play Store.

Samba è la features open source del protocollo di condivisione SMB/ CIFS ed uno dei protocolli più utilizzati per l’accesso a risorse di rete. Detta in soldoni non è molto diverso dalla connessione e condivisione di file windows che permette, ad esempio, di collegarsi alle stampanti. Ora, finalmente, chiunque abbia un NAS o una cartella condivisa dal proprio PC potrà accedervi dallo smartphone senza alcun problema.

Google rilascia un client Samba per Android: accesso a file Windows

Non ci sono grandi spiegazioni circa le funzionalità dell’applicazione. Risulta semplice ma allo stesso tempo funzionale. Basterà infatti inserire l’indirizzo di destinazione del NAS o della cartella condivisa e settare se inserire o meno le credenziali di accesso. Fatto ciò si verrà catapultati alla schermata download dove sarà possibile visionare tutto il contenuto della cartella.

L’applicazione è anche open-source, e si trovare il codice su GitHub. L’applicazione in sintesi risulta essere anche un po’ spartana ma è il primo passo ufficiale di un client samba fatto da Google per Android. Se si cerca qualcosa di un po’ più evoluto ce Solid File Explorer, che dovrebbe darvi quel quid in più necessario.

Ti potrebbe anche interessare:

Google potrebbe chiamare Android 8.0 Oatmeal Cookie

In alternativa vi sono tutte le applicazioni messe a disposizione come Synology, Western Digital o Seagate, a patto di utilizzare le soluzioni dei vari brand.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
samsung galaxy a51
Samsung Galaxy A51 ufficiale: un’anticipazione di Galaxy S11?