samsung galaxy note 8

Samsung Galaxy Note 8: dalla Cina arrivano i primi “cloni”

Anche se è attesa all’IFA 2017 di Berlino, sembra che in Cina siano già spuntate le prime unità del Samsung Galaxy Note 8. In realtà non è del tutto vero, visto che quello che vediamo in queste immagini non sarebbe nient’altro che un clone, seppur realizzato “bene”. Utilizziamo il virgolettato perché non mancano delle stranezze, in primis per quanto riguarda il display. Sulla scatola, infatti, è indicato che si tratti di un pannello da 5.7 pollici con dimensioni di 143.9 mm.

Se si considera che S8 misura 148.9 mm ed ha uno schermo da 5.8 pollici, è evidente che c’è qualcosa che non va. Il resto delle specifiche indicate comprende poi fotocamere da 12 e 5 mega-pixel, quindi niente dual camera posteriore. Ma la cosa più bizzarra la troviamo nella parte frontale, visto che i tasti virtuali sono inclusi in una barra nera inferiore, sotto alla quale troviamo il logo Samsung, assente su S8 ed S8+.

Samsung Galaxy Note 8: dalla Cina arrivano i primi “cloni”

Per quanto riguarda il display, Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe offrire un pannello Infinity Display da 6.3 pollici, di poco differente da quello da 6.2 pollici di S8+. Tuttavia, le differenze dovrebbero essere sotto al cofano, visto che si parla di una risoluzione 4K à la Sony, anche se personalmente ne dubitiamo. La particolarità, ovviamente, rimarrà il digitalizzatore Wacom che andrà ad interagire con la S Pen integrata nel frame inferiore del dispositivo. Non dovremmo trovare grosse differenze per quanto riguarda il comparto hardware, con SoC Exynos 8895 o Snapdragon 835 a seconda del mercato, affiancato da 4 / 6 GB di RAM LPDDR4-1866 dual channel e 64 GB di memoria interna UFS espandibile tramite microSD, probabilmente con una variante asiatica da 6 / 128 GB.

Piuttosto, sarà interessante valutare la questione legata al posizionamento del lettore d’impronte digitali, già difficilmente raggiungibile su S8+, perciò ci auguriamo che, viste le dimensioni maggiorate, Samsung possa finalmente sorprenderci con il tanto vociferato sensore biometrico integrato nel display. Altro aspetto clou sarà quello legato alla fotocamera, anzi, alla doppia fotocamera. Si parla di un sensore principale da 12 mega-pixel affiancato da un teleobiettivo da 13 mega-pixel che garantirebbe la simulazione di uno zoom ottico 3x.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Amazon rinnova gli Echo Show 8 e 5 in Italia nel segno della continuità