Dopo aver visto i migliori processori, andiamo a selezionare le migliori schede video del mese per ogni fascia di prezzo, dai cento euro fino a circa mille euro.

Negli ultimi mesi non ci sono state novità di rilievo, ad eccezione delle nuove soluzioni entry-level di AMD ed Nvidia, e del “rebrand” delle serie 500 di AMD. VEGA, continua a rimanere non pervenuta, anche se ormai dovrebbe mancare davvero poco, visto che si parla di un lancio nel corso del prossimo mese. Per quanto riguarda Nvidia, invece, al momento non sappiamo a che punto è l’azienda con lo sviluppo di Volta, erede di Pascal/Maxwell, ma stando agli ultimi rumors pare che il debutto sia fissato per la fine dell’anno o l’inizio del 2018, motivo per cui negli ultimi due mesi l’azienda ha annunciato la 1080 Ti.

Le migliori schede video! | Giugno 2017

Fascia entry-level sotto i 100€

Proprio questa fascia di prezzo è quella in cui troviamo le “maggiori” novità, visto che AMD ha annunciato la sua nuova entry-level Rx 550 ed Nvidia la GT 1030, due soluzioni di fascia bassa ma che permettono comunque di giochicchiare, ovviamente con i dovuti compromessi.

Tuttavia, detto sinceramente, visto che queste due nuove soluzioni si trovano tra gli 80 ed i 90 euro, vi consiglio di fare un piccolo sforzo e di prendere una Rx 460, che pur costando poco di più, per soli 97 euro risulta essere decisamente preferibile, sia alle Rx 550 che alla 1030.

Fascia entry-level 100-150€

Salendo di fascia, anche se rimaniamo tra le soluzioni minime per giocare, Ho deciso di partire subito dalle soluzioni prossime ai 100€, visto che sono il minimo sindacabile per giocare decentemente e con un buon dettaglio grafico agli ultimi titoli. In questa fascia troviamo AMD con la sua RX 560, disponibile sia nel taglio di memoria da 2GB GDDR5 ed anche 4GB, rispettivamente a poco più di 110€ di 135€ (Sapphire Rx 560 4GBper quello da 4GB.

Leggermente più costosa ma più potente, troviamo la Nvidia GTX 1050 Ti 4GB, ormai al pelo dei 150 euro e che offre un buon vantaggio rispetto alla Rx 560.

Se affiancata ad una CPU adeguata, queste schede video vi permetteranno di giocare a tutti gli ultimi titoli a degli medi o addirittura alti (su alcuni giochi anche ultra) in FullHD. Niente male dunque! Entrambe le soluzioni hanno un TDP di circa 75 Watt. Vi consiglio dunque un buon alimentatore da almeno 350-400 Watt.

Fascia medio-bassa 150-200€

Ormai scesa a 200€, la Rx 570 (una Rx 470 sotto steroidi) è forse la scheda caratterizzata dal miglior rapporto prezzo prestazioni della famiglia Polaris. La Rx 570 offre 4GB di memoria GDDR5 ed è “facilmente” reperibile in variante custom tra i 180 ed i 200€, qui vi riporto il link alla variante Pulse di Sapphire (Sapphire Pulse Rx 570 4GB GDDR5 a 190€). Vi consiglio inoltre un alimentatore da almeno 450-500 Watt di buona fatturaTDP: dai 130 a 150 Watt a seconda della versione custom. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo alla nostra build del mese, in cui abbiamo provato proprio l’AMD Rx 570 4GB.

AMD Ryzen 5 1600 & Rx 570

Sconsiglio invece, sempre su queste cifre, anzi leggermente superiori, visto che si parla di circa 210-220€, la “famosa” GTX 1060 3GB, scheda che oltre a perdere la meta della memoria perde anche diversi CUDA core ed in frequenza operativa, risultando dunque una scheda effettivamente castrata della più performante GTX 1060 6GB.

Fascia media 250-300€

Eccoci dunque alla vera fascia media, quella prossima ai 250€, dove troviamo due soluzioni, ovvero la AMD Rx 580 8GB e l’Nvidia GTX 1060 6GB. La Rx 580 8GB ormai si trova a circa 260€ (GigaByte Rx 580 8GB GDDR5).

La “vera” 1060, invece, è facilmente reperibile a circa 290€ (Gigabyte GTX 1060 6GB GDDR5). La GTX 1060 offre prestazioni simili alla Rx 480/580, motivo per cui tra le due vi consiglio quella che costa meno. l’unico vantaggio della soluzione di Nvidia sono i consumi più contenutii. Una GTX 1060 ha un TDP di soli 120 Watt, circa 40 Watt in meno di una Rx 580, perciò potrebbe essere una buona soluzione per coloro che realizzano HTPC, dove anche soli 40 Watt fanno la differenza dati gli spazi limitati.

Con la Rx 580 e 1060 potrete giocare a quasi tutti i titoli al massimo dettaglio in FullHD a 60FPS ed in QuadHD con qualche compromesso. Vi consiglio un alimentatore da almeno 500-550 Watt di buona fatturaTDP: dai 120 a 180 Watt a seconda della versione custom.

Fascia alta 450€

Dai 300 passiamo ai 450 e passa euro per la GTX 1070, la prima soluzione di fascia alta attualmente inavvicinabile da AMD, vista la posizione della Rx 580 in confronto. La GTX 1070 offre 8GB di memoria GDDR5 e vi premetterà di giocare senza compromessi in QuadHD ai massimi dettagli ed a 60FPS. Vi permetterà inoltre di togliervi qualche sfizio con il 4K, ma qui dovrete accettare diversi compromessi ed abbassare qualche dettaglio grafico per avere una giocabilità ideale (60FPS). La GTX 1070 è disponibile a partire da 450€ (EVGA GTX 1070 8GB GDDR5).

gtx-1070

Vi consiglio un alimentatore da almeno 450-500 Watt di buona fatturaTDP: attorno i 150 Watt a seconda della versione custom.

Fascia extreme 600€

Passiamo ora alla fascia enthusiast, dove i soldi non sono un problema, vista la fascia di prezzo che stiamo per toccare, ormai prossima ai 550€. Anche qui troviamo solo Nvidia, in attesa di VEGA (aggiungo: da troppo tempo ormai!). La GTX 1080 offre 8GB di memoria GDDR5X ed è reperibile ad un prezzo di partenza di circa 550€ (MSI Armor GTX 1080 8GB GDDR5X).

Inutile dire che non avrete problemi a maxare tutti i giochi in QuadHD, mentre anche qui in 4K su alcuni giochi dovrete abbassare qualche dettaglio grafico. Vi consiglio un alimentatore da almeno 500-550 Watt di buona fatturaTDP: attorno i 180 Watt a seconda della versione custom.

Fascia enthusiast oltre gli 800€

La seconda novità di questa primavera/estate dopo le due entry-level e la serie 500 di AMD, è la nuova GTX 1080 Ti, una Titan dedicata al gaming. Il prezzo è salato, si parte dagli 800€ circa (Gigabyte AORUS Xtreme Edition Scheda video GeForce GTX 1080 Ti)

Se potete salire ancora, piuttosto che indirizzarvi su una Titan X Pascal, meglio prendere due GTX 1080 o 1080 Ti da mettere in SLI per giocare in 4K senza compromessi, a patto che il vostro amato videogame supporti il dual-GPU.

Anche per questo episodio è tutto!


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Iscriviti al nostro canale Telegram GizDeals per ricevere offerte, sconti e promozioni in tempo reale!
CLICCA QUI