È indubbio che il mondo hardware su mobile abbia raggiunto livelli tali da garantire buone performance su un po’ tutti i dispositivi presenti sul mercato. A perorare questa teoria ci pensa lo Snapdragon 660, il nuovo chipset made in Qualcomm che in questi giorni ha ricevuto alcuni benchmark sulla piattaforma di GeekBench. Secondo quanto riportato sul sito, il dispositivo in questione (non specificato) raggiunge un punteggio di 1597 punti in fase single-core e di 5670 punti in multi-core. Per avere un metro di paragone, sia Huawei Mate 9 che OnePlus 3T restituiscono un punteggio di circa 1900/4900 punti, mentre il più recente Samsung Galaxy S8 arriva fino a circa 2000/7000.

Snapdragon 660: ecco il punteggio raggiunto su GeekBench

Vi ricordiamo che lo Snapdragon 660 gode del processo produttivo a 14 nm e propone una CPU octa-core che, per la prima volta nella serie 6xx, integra l’architettura Kryo 260, il tutto ad una frequenza di clock massima di 2.2 GHz ed un boost delle performance del 20% rispetto al precedente Snapdragon 653. Per quanto riguarda il resto delle specifiche, la parte grafica è affidata alla GPU Qualcomm Adreno 512, fino al 30% più veloce della precedente Adreno 510. Troviamo poi supporto a moduli RAM LPDDR4-1866 dual channel. Concludono il quadro un ISP Qualcomm Spectra 160, modem LTE Cat. 12 / 13 fino a 600/150 Mbps, Bluetooth 5.0, Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac Dual Band, DSP Hexagon 680, supporto USB 3.1 e ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4.0.

Continua a leggere:
OPPO R11 sarà il primo smartphone con SoC Qualcomm Snapdragon 660

snapdragon 660 geekbench


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.