MediaTek ha appena annunciato un nuovo chipset per due dei più recenti progetti portati avanti da Big G: Google Assistant e Android Things. Il neo-nato SoC è il MediaTek MT8516 ed è basato su una piattaforma ARM a 64-bit che comprende una radio wireless ed è progettato specificamente per le funzionalità degli assistenti vocali.

MediaTek presenta un chipset per Google Assistant e Android Things

Le specifiche includono il supporto radio al Wi-Fi a 2.4 GHz b/g/n e Bluetooth 4.0 ed è basato su tecnologia Cortex-A53 ed è un quad-core a 1.3 GHz di frequenza massima. Dal momento che un assistente vocale richiede il supporto alla cattura vocale, il MediaTek MT8516 è anche in grado di registrare un numero di canali per microfono in, basata sul metodo multiplexing, con un ottimo supporto alla cancellazione del rumore.

Inoltre, il chipset MediaTek MT8516 gode di una vasta gamma di supporti –  LPDDR2, LPDDR3, DDR3, DDR3L e DDR4 – per soddisfare le diverse esigenze della piattaforma.mediatek android things google assistant

“I prodotti Smart Home stanno crescendo in popolarità e l’esperienza di MediaTek sta creando dispositivi connessi più intelligenti, più piccoli e con una maggiore efficienza energetica senza però sacrificare le prestazioni”, ha dichiarato Joe Chen, Vice Presidente Esecutivo e Co-COO di MediaTek. “Il nostro supporto dedicato ad Android contribuirà a espandere il mercato dei dispositivi intelligenti basati sul comando vocale.”

MediaTek si dice fiduciosa di vedere dispositivi basati su MediaTek MT8516 dice con Google Assistant e Android Things già a partire dall’inizio del Q4 2017. Sembra che Google ha un altro partner dopo Intel e Qualcomm per i propri progetti per il futuro dell’ IoT.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.