Nel sempre più vasto mondo audio è sempre una scelta abbastanza ardua capire quali prodotti ci possano interessare. Oggi vi vogliamo proporre la recensione delle Energy Multiroom Tower Wi-Fi, un sistema di diffusori a torre che fa della connettività il proprio punto forte. In questo caso abbiamo avuto modo di testare in bundle House Pack che si compone di un paio di casse, ma è comunque possibile utilizzare anche una sola cassa. Come si saranno comportate in questi giorni di prova? Si saranno rivelate una scelta affidabile? E a quale target puntano? Scopritelo nel nostro articolo.

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – RECENSIONE

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – Unboxing

All’interno della confezione della cassa la dotazione si compone di:

  • cassa Energy Multiroom Tower Wi-Fi;
  • base in plastica;
  • telecomando con due pile mini stilo AAA comprese;
  • cavo AUX mini-jack da 3.5 mm;
  • brugola con bulloni;
  • manuale utente.

energy multiroom tower wi-fi recensione

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – Design e qualità costruttiva

Dal punto di vista del design le Energy Multiroom Tower Wi-Fi non stupiscono né deludono. Le finiture sono quelle classiche che ci si aspettano da un prodotto del genere, anche se forse una cura maggiore non sarebbe stata sgradita. Una volta estratta dalla scatola, sarà necessario andare ad avvitare la base in plastica per sostenere la cassa in verticale. Per fare ciò troviamo brugola e bulloni appositi in confezione ed andandoli ad avvitare abbiamo notato un legno non particolarmente pregiato, seppur privo di difetti estetici. Da segnalare come uno dei bulloni non sia riuscito ad entrare completamente nel foro, restituendo alla cassa un fastidioso effetto “ballerino” quando messa in piedi.

energy multiroom tower wi-fi recensione

Nella parte frontale troviamo in cima il display LCD a 3 caratteri, il tweeter da 1.5″ e 10W, i due speaker principali da 4″ e 10W l’uno e lo sfogo principale per l’aria. Lateralmente è presente il subwoofer da 4″ e 10W protetto da una retina morbida. Nella parte posteriore troviamo due ulteriori sfoghi, mentre in basso troviamo uno dei primi difetti, ovvero il posizionamento del tasto Power e dei due potenziometri per la regolazione di bassi ed alti, oltre al cavo di alimentazione. Sicuramente sarebbe stato preferibile avere questi elementi nella parte posteriore. Nella parte superiore troviamo una sezione in plastica, la stessa che integra il display. Qua è presente una superficie touch che integra i vari comandi multimediali Play/Pause/Avanti/Indietro/Volume+, oltre ad un tasto per cambiare profilo EQ fra i 5 presets presenti, un tasto per la modalità di riproduzione ed un altro per la scelta della sorgente.

energy multiroom tower wi-fi recensione

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – Connettività

Sì, perché le Energy Multiroom Tower offrono un comparto connettività niente male. Sul profilo laterale troviamo infatti una porta USB ed una SD per chiavette e schede fino a 64 GB, ingresso AUX ed RCA, quest’ultimo sul retro. Sempre sulla cima troviamo anche uno stand su cui riporre smartphone e piccoli tablet, potendo tra l’altro sfruttare le due porte di ricarica presenti con output 5V 2A.

Passando all’aspetto puramente wireless, abbiamo il supporto Bluetooth 4.0 con cui poter collegare lo smartphone, ovviamente ad una sola cassa, con un range di copertura di circa 10 metri, a seconda di quanti ostacoli ci sono fra il dispositivo connesso ed il diffusore. Ma come recita il nome stesso, è il comparto Wi-Fi a rendere queste casse particolarmente interessanti, con standard Wi-Fi 802.11 b/g/n mono banda.

energy multiroom tower wi-fi recensioneEnergy Multiroom Tower Wi-Fi – App dedicata

Per sfruttare la connettività Wi-Fi è necessario scaricare l’app dedicata, disponibile gratuitamente sia per il Google Play Store che sull’App Store di iOS. Una volta installata, sarà necessario collegarci alla rete Wi-Fi inserendo la password. Dopodiché dovremo cercare le casse che vogliamo collegare, fino ad un massimo di 8 casse connesse contemporaneamente. Per fare ciò bisognerà tenere premuto per qualche secondo sul tasto di selezione sorgente (in alto al centro) ed una voce femminile ci indicherà l’avvio della connessione fra cassa e smartphone. Completata la tutto sommato breve procedura saremo finalmente pronti per esplorare l’app.

All’interno di essa sono presenti 2 schermate principali accessibili tramite swypes laterali, ovvero “My music” e “Device List“. Dalla prima possiamo selezionare i files audio presenti sul dispositivo (oltre a creare playlist), divisi per Canzone, Artista ed Album. Purtroppo, andando a selezionare “Artista” non avremo una divisione per album ma per canzone un po’ randomica. Con uno swype verso sinistra potremo accedere alle canzoni preferite, ma soprattutto utilizzare TuneIn, il noto portale di streaming delle radio online, oppure Spotify, utilizzabile, però, soltanto se si è in possesso di un account Premium.

Dalla schermata “Device List“, invece, è possibile aggiungere e gestire le casse connesse. Possiamo dare ad ognuna di esse un nome personalizzato (ad esempio “Salotto”, “Cucina” o quel che vogliamo), oltre a selezionare quale canale riprodurre su di essa (Left, Right o entrambi). Nel caso in cui le casse connesse siano più di una, di default sarà attiva la modalità Solo, ovvero ogni cassa sarà indipendente dalle altre. Per esempio ascoltare una canzone dalla cassa in camera da letto e, nello stesso momento, un’altra traccia con la cassa in giardino. Trascinando una cassa sopra l’altra, invece, daremo il via alla modalità Multi, con cui sincronizzeremo tutte le casse collegate alla stessa sorgente audio, mantenendo comunque la possibilità di regolare i volumi indipendenti delle casse. Specifichiamo che in questa modalità Multiroom è possibile riprodurre files audio anche tramite la porta USB e quella SD. Forse il principale difetto dell’app è quello dell’impossibilità di regolare il volume con smartphone a display spento, anche se è comunque presente il telecomando.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – Qualità audio

Per quanto riguarda la qualità audio, le Energy Multiroom Tower Wi-Fi non emozionano particolarmente, pur restituendo un output sono tutto sommato piacevole. Il range di frequenze riprodotto, che si attesta sulla carta fra i 20 ed i 20 kHz, restituisce un’onda sonora decisamente flat, a meno che non si vada ad intervenire sui potenziometri posteriore. Certo, sarebbe stato gradito avere un EQ multi-banda all’interno dell’app con cui effettuare una regolazione in maniera più fine e comoda.

Non c’è che dire, però, grazie ai 120 dB complessivi il volume che esce dalle casse è decisamente sostenuto, anche se la qualità è direttamente proporzionale al volume impostato. Tuttavia, seppur la pressione sonora è bella presente, non si può dire lo stesso della pasta sonora, scevra di quel calore che ci si potrebbe aspettare da casse del genere. Inoltre, dettaglio da non sottovalutare, essendo gli speaker posizionati pressoché nella parte frontale, l’audio riprodotto è mono-direzionale.

energy multiroom tower wi-fi recensione

Energy Multiroom Tower Wi-Fi – Conclusioni

In definitiva, non stiamo parlando di diffusori da audiofilo, quanto piuttosto di speaker adatti ad un’utenza non particolarmente esigente che magari stia cercando un sistema 2.1 magari da piazzare in prossimità di una smart TV o di un PC, perché no. Se invece state cercando un prodotto ad alta fedeltà, dovrete rivolgervi a qualcosa di fascia superiore.

Le Energy Multiroom Tower Wi-Fi sono disponibili sul sito ufficiale dell’azienda ad un prezzo di 249 euro per la coppia. In alternativa, è presente la cassa singola su Amazon Italia ad un prezzo di 129,99 euro.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!