Vi ricordate il ban che Uber sembrava aver ricevuto negli scorsi giorni in Italia e che lo avrebbe costretto ad abbandonare il paese? Bene, stando alle ultime notizie, il tribunale di Roma ha accolto la contro-richiesta da parte del noto servizio di trasporti statunitense.

Ne consegue che, almeno per il momento, da lunedì 17 aprile sarà nuovamente possibile utilizzare il servizio anche nel nostro paese. Non si tratta, però, di un’ordinanza definitiva, in quanto Uber ha semplicemente presentato un reclamo per avere a disposizione ulteriore tempo per cercare di rendere perenna la decisione presa in data odierna.

Stop al divieto in Italia per Uber: il tribunale di Roma accoglie l’obiezione

Uber Italia ha così dichiarato: “Siamo molto felici di poter comunicare a tutti i driver e agli utenti di Uber in Italia che potranno continuare ad utilizzare l’applicazione fino alla pronuncia del Tribunale sul nostro reclamo.

Come già detto, questa mossa da parte del Tribunale capitolino non significa che dipendenti e clienti di Uber possano dormire sonni tranquilli, visto che la lotta in sede legale è ancora lunga. Tuttavia, ciò può sicuramente essere interpretato come un’apertura da parte dell’Italia e ci auguriamo che possa essere presa una decisione che metta d’accordo ambo le parti. Non ci resta che attendere ed osservare gli sviluppi della situazione.

Uber logo


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.