Samsung Galaxy S8+: disponibile la recovery TWRP per la versione con processore Exynos!

samsung galaxy s8

Se non vedevate l’ora di poter moddare il vostro nuovo Samsung Galaxy S8+, sappiate che quel momento li si sta avvicinando, poiché da oggi è disponibile la recovery modificata TWRP per la variante con processore Exynos!

Samsung Galaxy S8+: disponibile la recovery TWRP!

Mentre il mondo si appresta a preordinare il nuovo top di gamma della casa coreana, in America c’è chi ha già portato la TWRP sulla versione basata sui processori proprietari Exynos!

TWRP Samsung Galaxy S8+

Si tratta di un utente di XDA che non solo ha trovato il modo di installare la recovery modificata sul nuovo Galaxy, ma ha anche risolto alcuni bug che ne impedivano l’utilizzo!

Purtroppo i sorgenti del kernel del Samsung Galaxy S8+ non sono stati rilasciati ancora, perciò, in teoria, non funziona l’MTP, poiché la partizione /data è criptata. Ma come già detto poche righe fa, lo sviluppatore ci è venuto incontro ed ha risolto il problema.TWRP recovery for Samsung Galaxy S8+

Infatti, se foste intenzionati a provarla, potete installare il file “no-verity-opt-encrypt.zip” per bypassare la criptazione dei dati e poter trasferire i file sul device anche in modalità recovery.

 

ATTENZIONE: GizBlog ed il suo staff non si prendono nessuna responsabilità in caso di brick o problematiche varie ai vostri device! Agite con consapevolezza!

Inoltre è possibile anche rootare il terminale semplicemente flashando il file “Magisk-v12.0-arm64.zip” ed installando il programma Magsik per poter effettuare il root al vostro Samsung Galaxy S8+!

Ancora non è possibile trovare ROM basate su AOSP, proprio per il discorso del codice sorgente non rilasciato per la variante Exynos, ma ben presto potremmo vedere delle ROM basate sulla stock con qualche miglioria interessante.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.