AppleComputerHardwareNews

Apple è al lavoro sui nuovi Mac Pro e Pro Display ma non li lancerà presto

nuovo mac pro pro display

Apple, nelle vesti di Phil Schiller, ha presentato nel 2013 al mondo il nuovo Mac Pro durante l’allora WWDC 2013. La gamma prodotti Apple si è ampliata ed evoluta nel corso del tempo ma non si sono avute più nuove versioni della più potente macchina presentata da Apple.

Stando però a quanto dichiarato dallo stesso Schiller, nel corso di un intervista, il colosso californiano sarebbe al lavoro su un “Mac Pro completamente ridisegnato” che purtroppo – anticipa – non arriverà nel corso di quest’anno.

Schiller continua dicendo che Apple è strenuamente al lavoro sul nuovo Mac Pro e sul nuovo Pro Display ma non sa ancora esattamente quando verranno presentati. Il team responsabile del progetto vuole prendere il giusto tempo per la progettazione e il design del prodotto, in modo tale da non avere le stesse restrizioni caratterizzate dal modello tutt’ora in commercio.

Apple è al lavoro sui nuovi Mac Pro e Pro Display ma non li lancerà presto

We designed ourselves into a bit of a corner”. Il commento è di Craig Federighi, a capo dell’ingegnerizzazione software in Apple che puntualmente fa la sua presenza sul palco per mostrare le nuove features del prodotto presentato.

nuovo mac pro

“Qualcosa di audace e diverso” è l’obiettivo che Apple si era data con la presentazione del Mac Pro nel 2013. Quello che però non è stato apprezzato – amato invece da molti altri – è stata la visione del design voluta da Apple per un prodotto, magari troppo avanti coi tempi, che avrebbe dovuto dimostrare di innovare, nonostante la perdita del suo avanguardista CEO e fondatore.

Apple non usa quindi mezzi termini. In maniera del tutto onesta, l’azienda ammette di non aver centrato a pieno l’obiettivo che si era data con uno dei suoi prodotti più potente di sempre. Ammissioni di colpa che arrivano in un momento delicato per la società che viene etichettata per non dare più la stessa attenzione e cura di un tempo ai Mac e allo stesso MacOS, ma sembra che per l’innovazione vera e propria ci sia ancora un po’ da attendere, magari la fine del 2018.

Per il momento Apple si limita ad un refresh a ribasso dell’attuale Mac Pro. Partendo da 2.999 dollari si potrà acquistare il Mac Pro in configurazione Intel Xeon esa-core, due AMD FirePro D500s e 16 GB di memoria RAM. Passando infine alla configurazione top di gamma con Intel Xeon octa-core con due AMD FirePro D700s proposta al prezzo di 3.999 dollari.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.