Il Samsung Galaxy S7 Edge è stato, e forse è tutt’ora, uno dei telefoni più interessanti prodotti da Samsung negli ultimi anni; un bel display, una buonissima autonomia, una fotocamera di livello ma soprattutto un mix di tanti componenti che lo hanno portato davvero in alto. Varrà, quindi, la pena di effettuare l’upgrade al Samsung Galaxy S8?

s8 plus

Ripetersi non è assolutamente facile, in primis visto l’enorme boom mediatico in negativo dovuto al Note 7 (ed ancora oggi si sente la mancanza del “phablet per eccellenza“) per cui il primo obiettivo dell’azienda è sicuramente quello di riconquistare la fiducia del consumatore.

CONFRONTO – Samsung Galaxy S8+ vs S7 Edge | Vale davvero la pena l’upgrade?

Abbiamo scelto di analizzare questi due buonissimi prodotti tramite alcuni aspetti, in particolare saranno 5 a favore di uno, e 5 a favore dell’altro, così da potervi aiutare nel scegliere il migliore telefono tra i due.

Samsung Galaxy S8+

s8 plus 2

Display

L’Infinity Display è il vero punto di forza del nuovo smartphone top di gamma di Samsung, con un pannello Super AMOLED e una risoluzione che arriva al formato Quad HD+ (2960 x 1440 pixel, rapporto di aspetto 18,5:9). La superficie è protetta da un vetro Gorilla Glass 5 e occupa oltre l’80% della parte frontale, estendendosi da un lato all’altro del dispositivo, con un profilo arrotondato in prossimità dei bordi. Un display pensato appositamente per il multitasking e per l’intrattenimento multimediale.
Durante l’utilizzo quotidiano questo pannello è appagante, i contenuti multimediali vengono fruiti con una qualità eccezionale, l’usabilità ad una mano c’è e stiamo parlando di ben 6.2 pollici, fino ad oggi mai nessuno ci era riuscito.

s8 plus

Molto buona anche la leggibilità sotto la luce diretta del sole, in rete sono state moltissime le voci riguardanti ad un effetto riflesso, il quale onestamente non ci sentiamo di segnalare, visto anche il diretto confronto con S7 Edge.

Fotocamera

Il comparto fotografico è uno dei fiori all’occhiello di questi nuovi modelli: migliorato e, soprattutto, variato. Già, varia il sensore, passando da un Samsung S5K2L1 ISOCELL ad un Samsung S5K2L2 ISOCELL. Il numero dei mega-pixel ovviamente non cambia, ciò non vuol assolutamente dire che sia rimasto tutto invariato; nelle foto notturne S8+ è migliore, le foto risultano sicuramente meno gialle ed impastate rispetto ad S7 Edge. La fotocamera frontale ottiene la stabilizzazione ottica dell’immagine ed il tracking del soggetto, oltre ad una risoluzione di ben 2K per la registrazione video, davvero da primato.

Design

s8 plus 3

Esteticamente S8+ è davvero ben fatto, con una costruzione maniacale da parte del produttore. Non ci sono incertezze lungo tutto il perimetro, tenere in mano questo telefono è davvero un piacere. 6.2 pollici che non si sentono, grazie all’ottimizzazione di tutti i bordi.

Dalla cornice inferiore scompare il tasto fisico, sostuito dai tasti a schermo (si può premere più a lungo per riattivare il display); mentre in quella superiore, oltre alla fotocamera, al LED di notifica e alla capsula auricolare, troviamo tutti i sensori montati su questo nuovo dispositivo, scomodi e poco precisi, come già analizzato ampiamente in sede di recensione.

Memoria e Componenti Hardware

Andiamo ad unire due punti fondamentali, a primo impatto sembrerebbe non cambiare nulla a livello di velocità, anche S7 Edge va veloce. Su questo nuovo S8+ sono state montate le nuove memorie UFS 2.1 le quali ci garantiscono ottime prestazioni, spostare grosse quantità di mega byte non sara’ più un problema, i tempi di attesa si accorciano e le prestazioni migliorano.
La memoria interna passa da 32 a 64 GB, altro punto a favore di questo nuovo terminale, ma soprattutto adesso abbiamo la nuova USB TYPE-C con uscita HDMI, uno dei dettagli a sfavore di S7 Edge.

Samsung Galaxy S7 Edge

Autonomia

Il primo aspetto positivo di S7 Edge è l’autonomia: questo smartphon,e in tutto il 2016 e in questo primo trimestre del 2017, è stato un telefono costante. L’autonomia, grazie anche all’ottimizzazione software, è stata una delle caratteristiche fondamentali del successo di questo telefono.

Con un uso intenso lo smartphone ci ha sempre portato a sera, le ore di schermo si sono stabilizzate intorno alle 5/6, insomma un’autonomia non da poco vista anche la generosa densità di pixel del pannello.

Tasto fisico

Potrebbe farvi sorridere, ma è la pura verità; ci sono studi e ci sono brevetti per eliminare del tutto il tasto home fisico frontale, esistono sensori in grado di farci sbloccare il telefono senza l’utilizzo della mano, in ogni caso ancora ad oggi, preferiamo avere un tasto fisico, preciso e puntuale, un’ancora di salvataggio quando togliamo il dispositivo dalla tasca, insomma diciamo ancora SI al buon “bottone centrale”.

Prezzo

Se per portare a casa un S8+ servono 929 euro, per S7 Edge possiamo tranquillamente dimezzare il nostro budget; sul mercato usato il telefono si può reperire intorno ai 400 euro, si aggira sui 500 nei vari negozi online e, di tanto in tanto, lo troviamo anche su Amazon nella sezione offerte; se per voi avere l’ultimo modello non è una priorità, allora S7 Edge è la scelta vincente.

Portabilità

Come abbiamo visto prima, S8+ è, sì, grande, ma è assolutamente “digeribileanche nel quotidiano; S7 Edge, però, ha dalla sua una maneggevolezza assoluta, ha un display da 5.5 pollici, una diagonale, sì, importante ma usabile, i bordi arrotondati ci garantiscono comunque una buona presa e possiamo coprire buona parte del display solo con una mano.
Grazie alla costruzione in vetro il telefono non scivola moltissimo. Il telefono è facile da trasportare e, sulle dimensioni, ovviamente il suo principale antagonista sarà S8 in versione standard, che risulta essere solo un “pelino” più ampio rispetto a S7 Edge.

Software

Avere la stessa versione software del nuovo prodotto non è da tutti, Samsung ha recentemente aggiornato i suoi Galaxy ( S7 – S7 Edge ) ad Android Nougat, proprio come S8 – S8 Plus; cambiano le icone sui nuovi Galaxy (facilmente reperibili tramite lo store dei temi), ma non cambia la sostanza, le due interfacce sono del tutto simili, tranne appunto qualche piccola novità grafica; insomma, l’S7 Edge ad oggi è sicuramente al passo.

Conclusioni

Samsung Galaxy S8+ è senza ombra di dubbio innovativo, ha molte frecce a disposizione nel suo arco, non per questo però potrebbe essere la vostra scelta giusta, S7 Edge è sicuramente (più) economico ed ancora molto richiesto e venduto. Una sfida per la quale è difficile anche esprimere un giudizio. Il consumismo elettronico ci spinge ovviamente verso la novità, ma sta a voi scegliere il prodotto giusto per il vostro uso.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!