AnteprimaMWC 2017Smartphone

MWC 2017 | Sony Xperia XZ Premium | L’hands-on di GizBlog.it

sony xperia xz premium

Ieri pomeriggio siamo stati accolti nel booth di Sony Mobile per visionare il prossimo top di gamma dell’azienda: Sony Xperia XZ Premium.

Purtroppo i terminali avevano un software incompleto ed abbiamo potuto testare solamente il super slow motion a 960 fps, ma abbiamo chiesto agli addetti ai lavori alcune delucidazioni riguardanti altri aspetti del terminale per cercare di capire quanto Sony possa competere in un mercato, quello degli smartphone high-end, sempre più dominato da Samsung, Huawei ed Apple.

Sony Xperia XZ Premium – Fotocamera

Cominciamo subito da quello che sembra essere l’aspetto più innovativo ed interessante di questo smartphone, la fotocamera posteriore.

Il sensore Exmor RS da 19 mega-pixel sviluppato da Sony è, infatti, un vero concentrato di tecnologia.

Il sistema alla base della fotocamera è il Motion Eye, che permette, con l’ausilio dei pixel da 1.22 micron e un layer in rame, di catturare immagini più luminose e più definite anche di soggetti poco illuminati o in movimento.

sony xperia xz premiumAl booth abbiamo potuto avere un assaggio di quelle che sono le potenzialità delle due funzioni sulle quali Sony punta maggiormente, il super Slow Motion a 960 fps e la Plus Predictive Capture.

Per quanto riguarda lo slow motion, nel video dell’hands-on potrete vedere con i vostri occhi quanto sia veramente eccezionale la resa.

Una piccola precisazione però è d’obbligo: la fotocamera permette di filmare a 960 fps solamente degli spezzoni di video, lasciando invece la possibilità di una registrazione continua se vorrete “accontentarvi” di 120 fps.

sony xperia xz premium

La Plus Predictive Capture, invece, è una funzionalità predittiva che comincia a registrare immagini quando capta un movimento (attraverso la fotocamera), così da non perdere l’attimo che vogliamo fotografare.

Dopo il nostro scatto, infatti, sarà possibile scegliere quale, tra quelli registrati, sarà quello che realmente desideriamo conservare.

Sony Xperia XZ Premium – Scheda Tecnica

Ovviamente il Sony Xperia XZ Premium non è solamente fotocamera. Da vero top di gamma qual è le componenti hardware sono di prim’ordine, a cominciare dal display 4K con tecnologia Sony TRILUMINOS e dall’ultimo SoC di Qualcomm, lo Snapdragon 835, ma vediamo cos’altro ci offre:

Clicca qui per la scheda tecnica
  • SoC Qualcomm Snapdragon 835;
  • GPU Adreno 540;
  • 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna + microSD;
  • Display 4K da 5,5 pollici con tecnologia TRILUMINOS
  • Sensore di impronte integrato nel pulsante d’accensione;
  • Batteria da 3230 mAh con Battery Care;
  • Certificazione IngressProtection IP65/68;
  • Vetro Gorilla Glass 5 (sia back che front);
  • Android 7.0 Nougat

Per quanto riguarda la commercializzazione dell’XZ Premium, stando a quanto afferma Sony Mobile, dovremmo aspettare la primavera. Il prezzo? I portavoce dell’azienda con cui abbiamo parlato ci hanno solo detto che i prezzi rimarranno in linea con i precedenti top di gamma, ma che molto dipenderà da diversi fattori tra cui il volume di produzione.