AndroidAppGoogleNewsSmartphone

Come ottenere il Pixel Launcher su ogni smartphone con Nova Launcher

guida pixel launcher nova google

Uno dei tratti distintivi del Google Pixel è la parte software basata su Pixel Launcher, caratterizzata da una grafica accattivante, snella e da varie gestures. Se foste interessati a vivere l’esperienza Google ma non possedete un Pixel non disperatevi: grazie a Nova Launcher è possibile emulare quasi totalmente il launcher del flagship targato Google.

Eccovi una guida completa che vi spiega passo passo come trasformare il vostro smartphone in un Google Pixel (o quasi)!

google pixel

Come ottenere il Pixel Launcher su ogni smartphone con Nova Launcher

  1. Scaricare le seguenti app:
  2. Impostare “Nova Launcher” come launcher predefinito. Ecco i settaggi da impostare:
    • Schermata Home
      • Larghezza margine/Nessuno
      • Barra di ricerca fissa” abilitata
      • In “Stile della barra di ricerca” scegliere il 4° stile della barra, colore “Bianco” ed il 5° stile del logo
      • “Indicatore della pagina/Nessuno”
    • Menù delle app
      • Stile menu delle app/Verticale
      • Sfondo a scheda” disabilitato
      • Scorri per aprire” abilitato
      • Indicatore di scorrimento” abilitato
      • Sfondo/Bianco e Trasparenza al 10%
      • Mostra barra di scorrimento” abilitata
      • Colore barra di scorrimento/Verde acqua” (ovvero il 2° a partire da in basso a sinistra)
    • Dock
      • Stile dock/Rettangolo/Bianco/Trasparenza 90%
      • Icone della dock/5
    • Cartelle
      • Anteprima della cartella/Griglia
      • Sfondo della cartella/N Preview
    • Gesti ed azioni
      • Gesti/Scorrimento verso l’alto/Menu delle app
      • PS: vi suggeriamo anche di attivare “Doppio tocco/Spegni schermo
    • Tieni premuto 2 secondi sull’icona del Drawer e rimuovila
  3. Impostare “Tastiera Google” come tastiera predefinita
  4. Tramite “Sfondi Google” scegliere la categoria “Terra” ed impostare la 28esima immagine come sfondo predefinito

A questo punto avrete una grafica molto simile al Pixel Launcher di Google. Mancano però alcuni dettagli. Per quanto riguarda la navigation bar sono presente alcune app appositi sul Play Store (cercando “pixel nav bar”), ma per poterle utilizzare sarà necessario avere root abilitato e, a seconda dell’app scelta, anche una Custom ROM ad hoc.

L’app Google Camera è disponibile grazie ad XDA, ma soltanto per Nexus 6P5X: se foste fra i possessori di questi dispositivi, ecco il link per il download.

È possibile anche scaricare l’app Dialer per dispositivi basati su Marshmallow/Nougat, ma non sono assenti bug e freeze durante l’utilizzo.

 Google Pixel – Recensione completa