AndroidAppNews

Evernote non modificherà più la sua policy sulla privacy

evernote privacy policy

Sono passati solamente due giorni da quando Evernote ha reso nota la sua nuova privacy policy, che avrebbe concesso agli impiegati dell’azienda di “esercitare un’attività di supervisione dell’operato della Google’s machine learning in merito ai contenuti degli utenti”, allo scopo di migliorare l’esperienza degli stessi.

evernote privacy policy

Evernote non modificherà più la sua policy sulla privacy

La notizia della nuova privacy policy ha portato ad un ammontare impressionante di lamentele da parte degli utenti di Evernote sui diversi social network nella giornata di ieri, tanto da “costringere” l’azienda a fare un passo indietro.

Questa mattina infatti, con un post sul blog ufficiale, l’azienda rende nota la decisione di revocare quanto detto in precedenza e annullare la nuova privacy policyprevista per il 23 gennaio 2017, in risposta alle preoccupazioni espresse dagli utenti sui vari social network negli ultimi giorni.

Abbiamo commesso un errore e voglio essere chiaro sulla questione: nessuno leggerà le note degli utenti, punto“.

O’Neill ha poi spiegato che l’accesso alle note avviene solamente in particolari situazioni come implicazioni legali, richieste di supporto o particolari programmi di beta-testing ai quali sono gli utenti a decidere di iscriversi.

evernote-privacy-policy-end evernote-under

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.