AndroidNewsSmartphone

LG G6 avrà scanner d’iride e tecnologia MST?

LG logo

Dopo avervi parlato di alcuni voci sulla presenza di una batteria estraibile sul prossimo LG G6 in questo articolo, torniamo a parlare del prossimo top di gamma della compagnia coreana per via di nuovi rumor iniziati a circolare nelle ultime ore.

Il device in questione, che sarà il successore del primo smartphone “modulare” prodotto a scala globale,l’LG G5, che noi abbiamo recensito qui, si prepara a portare una ventata d’aria fresca nel mercato smartphone grazie ad alcuni interessanti novità.

LG G6 con scanner d’iride e nuova tecnologia di mobile payment?

Per la compagnia coreana quest’anno non è stato un anno davvero fruttuoso come quelli precedenti, in quanto, secondo alcuni, LG G5 non è stato poi così tanto apprezzato per via di alcuni problemi d’autonomia e di costruzione.

La società, che ha lasciato da qualche tempo il podio delle aziende produttrici di smartphone nelle mani di Huawei, si sta preparando per un 2017 fruttuoso, che possa riportarla dove le vendite di G2 prima e G4 poi l’avevano portata.

Proprio per questo motivo, LG G6 avrà dalla sua tutte le più recenti tecnologie in ambito smartphone. Tra queste troveremo, secondo gli ultimi rumor, anche lo scanner d’iride.

Questa misura di sicurezza, già vista sul defunto Samsung Galaxy Note 7, sarà integrata dalla società in questione per aumentare il livello di protezione dei dati dell’utente, data l’elevata affidabilità che questo sistema promette.

Oltre allo scanner in questione, LG G6 integrerà anche una nuova tecnologia in fatto di pagamenti mobili denominata Magnetic Secure Transmission (MST), sviluppata in prima persona proprio dall’azienda asiatica.

Questa nuova feature, comunque già usata dal servizio Samsung Pay, permetterà di sfruttare un modulo magnetico che, in accoppiata con la connettività NFC, sarà in grado di garantire transazioni più sicure rispetto a quelle fatte attraverso Android Pay e Apple Pay, stando ad alcune dichiarazioni di LG stessa.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.