AndroidAppInternetNewsTech

Spotify Family: fino a 6 account a soli 14,99 euro al mese

Spotify

Spotify è il servizio di streaming musicale più utilizzato in questo periodo storico in cui il classico mercato musicale sta subendo sostanziali cambiamenti rispetto al passato. Infatti, il mercato discografico sta incentrando la sua attenzione su quello dello streaming, portando i produttori a credere sempre meno nei CD e più nella rete per consentire una miglior sponsorizzazione e riproduzione dei brani da loro prodotti.

Spotify pensa alle famiglie con il suo nuovo piano

Possiamo paragonare questa situazione a quella che abbiamo avuto con il passaggio dalle cassette a nastro ai cd ottici, con tutti i cambiamenti del caso.

Infatti, i maggiori servizi di streaming musicale operanti da tempo nel settore si stanno adeguando agli andamenti del mercato con nuovi piani sempre più flessibili e convenienti.

Uno di questo è proprio il famoso Spotify, il quale ha recentemente introdotto il piano Family a 14,99 euro mensili.

Questo piano permette a 6 familiari, o più in generale persone, di ascoltare musica illimitatamente e senza interruzioni ad un costo mensile pro-capite di soli 2.50 euro ad account.

Il conto, al termine del mese solare, viene addebitato sull’account del “capo famiglia“, al quale spetta anche decidere quali account potranno usufruire del servizio.

Spotify Family

Ovviamente nessuno vieta che l’abbonamento Family possa essere condiviso da sei amici, il che dimostra l’assoluta convenienza del piano se confrontato con quello “standard” offerto da Spotify. In questo caso, infatti, ci toccherebbe pagare 10 euro mensili, ovvero 7,50 euro in più rispetto al costo pro-capite dell’abbonamento Family.

Conveniente, no?

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.