AndroidAppGoogleNewsSmartphone

AndroidN-ify porta Google Assistant sui vostri Android 6.0

Google assistant

Una delle novità più interessanti introdotte da Google nell’ultima versione del suo sistema operativo, Android Nougat 7.1, e sui nuovi smartphone Pure-Google, Pixel e Pixel XL, è Google Assistant.

La nuova incarnazione dell’assistente vocale della compagnia porta sui nuovi device di BigG diverse nuove funzioni che rendono il cellulare più intelligente.

AndroidN-ify porta Google Assistant sul vostro smartphone

Un’anteprima di quello che Google Assistant è in grado di fare è possibile provarla sull’applicazione Allo. Tuttavia, da oggi anche coloro che hanno installato Xposed sul proprio smartphone con Android Marshmallow avranno modo di provare la nuova frontiera dell’assistenza virtuale proposta della compagnia californiana.

Infatti, quest’oggi, lo sviluppatore Max Rumpf (maxr1998) ha annunciato di essere riuscito a portare l’assistente su device non ufficialmente supportati, grazie al suo modulo AndroidN-ify, che già era usato per avere in anteprima alcune feature di Android Nougat su smartphone non aggiornati.

Google assistant

Il modulo da lui sviluppato, aggiornato quest’oggi, è stato rilasciato a questo indirizzo, quindi è open-source e installabile su ogni device che monta Xposed ed Android Marshmallow 6.0.

Al momento il funzionamento di questo modulo Xposed potrebbe essere instabile per l’utilizzo quotidiano. Quindi, nel caso voleste provare Google Assistant sul vostro smartphone, siate consapevoli di quello a cui potreste andare incontro.

ATTENZIONE: GizBlog non si assume nessuna responsabilità sui danni derivanti da flash non perfettamente portati a termine e malfunzionamenti dello smartphone in generale.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.