Samsung Galaxy Note 7: nuova esplosione, questa volta in Cina

Samsung galaxy note 7

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato più volte dei problemi legati al nuovo Samsung Galaxy Note 7 ed una notizia di poco fa registrerebbe un’ulteriore esplosione dello smartphone top di gamma dell’azienda coreana, questa volta in Cina.

Un utente cinese ha denunciato l’esplosione del suo nuovo phablet durante la carica: il dispositivo non sarebbe tra quelli con a bordo le batterie risultate poi difettose, quindi ritenuto sicuro dall’azienda stessa. Le unità vendute in Cina, infatti, montano batterie realizzate da un produttore differente da quello “incriminato”.

Samsung galaxy note 7

Samsung Galaxy Note 7: nuova esplosione, questa volta in Cina

Il malcapitato, ha affermato come il proprio Galaxy Note 7 comprato da poco sia esploso mentre era in carica, riportandogli danni sia fisici che materiali. Il consumatore ha anche sostenuto di aver ricevuto la visita di un rappresentante di Samsung, per cercare di capire l’accaduto e ritirare il dispositivo esploso, richiesta che l’utente ha negato.

Samsung non ha ancora rilasciato alcun commento ufficiale circa l’accaduto, anche se questo sarebbe il secondo Note 7 cinese esploso nel giro di poco tempo

Dopo la drastica decisione di ritirare tutte le unità a rischio dal mercato, il Galaxy Note 7 continua ad esplodere: pochi giorni fa vi abbiamo parlato di nuovi problemi legati alla batteria riscontrati sui modelli sostitutivi in Sud Corea, sui quali si sarebbero riscontrati surriscaldamenti anomali delle stesse.

Vi ricordiamo che Samsung ha posto in essere un sistema di ritiro delle unità difettose a costo zero, in modo tale da venire incontro alle esigenze dei propri clienti.

Samsung Galaxy Note 7

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.