Samsung Galaxy S7 Edge: confiscati i device in versione olimpica del team nord coreano

Samsung Galaxy S7 Edge

L’ultimo top di gamma dell’azienda coreana Samsung continua a cavalcare la cresta dell’onda sulla quale si sta trovando da diverso tempo.

Come anticipatovi nelle scorse settimane, l’azienda coreana, per pubblicizzare le Olimpiadi di Rio 2016 (tutt’ora in corso), ha scelto la variante dotata di doppio schermo curvo, ovvero il Samsung Galaxy S7 Edge, terminale tra i più apprezzati dell’anno in corso.

samsung s7 edge rio 2016

La variante sopra riportata, oltre ad essere disponibile all’acquisto per il pubblico, è stata regalata ad ogni atleta di ogni nazione partecipante alle Olimpiadi.

In totale quindi, poco meno di 12.500 atleti avrebbero ricevuto il loro dono per aver raggiunto il traguardo della manifestazione mondiale quadriennale.

Squadra olimpica Nord Coreana: sequestrati i Samsung Galaxy S7 Edge ricevuti in regalo

Stando a quanto riportato da una fonte interna al Villaggio Olimpico, tutte le squadre partecipanti avrebbero ricevuto il loro regalo da parte di Samsung, tranne una, ovvero la squadra rappresentante il Nord Corea.

Ci teniamo a precisare che dietro a questo fatto non ci sarebbe alcuna discriminazione da parte dell’azienda coreana, ma semplicemente una scelta presa direttamente dai coach degli atleti partecipanti.

Da un certo punto di vista la scelta potrebbe sembrare sicuramente giustificata, si sa, durante una Olimpiade gli atleti non dovrebbero avere distrazioni di alcun tipo.

Diverse indiscrezioni trapelate, inoltre, sostengono che questa non sia la prima volta che gli atleti vengano privati di questi regali offerti da parte dei vari brand tecnologici.

Secondo voi la scelta dei manager nord coreani sarà quella che porterà la squadra al podio? Oppure si tratta di una esagerazione?

Samsung Galaxy S7 Edge

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.