Recensione Big Bang Racing: corse al limite della follia

big bang racing

Quando si parla di giochi di corsa generalmente si pensa ai classici titoli, arcade o di simulazione, dove dobbiamo gareggiare contro i nostri avversari in circuiti con l’unico scopo di arrivare primi.

E se a questa filosofia aggiungessimo un level design degno dei migliori giochi puzzle/platform insieme a rampe, giri della morte ed esplosioni al limite dell’assurdo? Verrebbe sicuramente fuori Big Bang Racing, gioco che già dal suo titolo fa intendere la sua “pazzia”.

Recensione Big Bang Racing: corse al limite della follia!

In questo gioco vestiremo i panni di un simpatico esserino verde a bordo della sua macchinina con lo scopo di superare tutti i livelli di cui si compone il gioco.

Il gameplay presenta nella parte inferiore destra dello schermo i tasti per l’accelerazione e la frenata, con annessa retromarcia, mentre nella parte inferiore sinistra abbiamo i controlli dell’equilibrio ed il pulsante del nitro una volta sbloccato.

I pulsanti dell’equilibrio ricopriranno un ruolo fondamentale per la riuscita dei livelli anche grazie all’ottimo motore fisico implementato nel titolo in grado di gestire in maniera molto fedele le varie collisioni con il terreno di gioco riproducendo realisticamente i vari contro effetti che si avrebbero da “atterraggi” sbagliati.

big bang racing

Quali sono le modalità di gioco?

Le modalità di gioco si dividono in due categorie: raccolta e corse. Nelle raccolte dovremmo cercare di completare il percorso raccogliendo, a seconda del livello, parti di mappa utili per sbloccare nuovi bauli e diamanti, monete di gioco altrimenti acquistabile con soldi reali.

Nelle corse dovremo cercare di arrivare primi contro i fantasmi di altri avversari e cercare di battere i loro tempi il tutto su livelli creati da altri utenti, alcuni dei quali incredibilmente complessi. Al raggiungimento di un determinato livello verrà sbloccato un secondo mondo, con annessa altra avventura, level design e via discorrendo giocabile su una moto.

big bang racing

Big Bang Racing: tanto divertimento unito ad un concept ben realizzato

Il level design probabilmente è la carta vincente del gioco. I livelli, man mano che si avanza nel gioco, risulteranno essere sempre più articolati e complessi richiedendo più di un tentativo per essere completati.

I livelli non sono quasi mai lineari ma presenteranno molto spesso ponti, ascensori, pulsanti che attiveranno determinati comandi, terreni modellabili e perfino teletrasporti. Inoltre si avrà spesso bisogno della retromarcia perché i livelli potrebbero richiedere anche il cambio di marcia per poter essere completati.

La ciliegina sulla torta è data dal completo ma estremamente facile level editor che permette la realizzazione di livelli aventi come unico limite la vostra fantasia ed i pezzi a disposizione che andranno obbligatoriamente trovati aprendo i bauli o acquistati con monete di gioco e diamanti. Inoltre, una volta pubblicato un livello da voi creato, verrà messo in rotazione insieme a quello degli altri utenti e verrà giocato da tutti i giocatori del mondo ricevendo valutazioni sia positive che negative se il livello non venisse apprezzato. Collegandoci con il nostro account di Facebook potremmo sfidare i nostri amici sui livelli che abbiamo creato.

big bang racing

Non solo divertimento, ma anche tanta personalizzazione

Non mancherà la possibilità di personalizzare la propria macchina o moto, aumentandone le prestazioni, la presa sul terreno e la manovrabilità, utile specialmente in sella alla moto che risulta più ostica da controllare. Potremmo anche personalizzare il proprio personaggio acquistando o vincendo simpatici copricapi.

Potremmo entrare a far parte di una gilda e contribuire alla sua scalata in classifica ricevendo in cambio gemme, o crearne una nostra andando così a sfidare il mondo intero. I punti in gilda verranno portati in maniera automatica vincendo le corse.

big bang racing

Aggiunta simpatica è la deathcam: ogni volta che moriremo durante le partite verrà riproposta una simpatica gif con il replay della morte da condividere con i nostri amici.

Il comparto grafico del gioco è molto curato vantando una grafica in completo 3D dai colori accesi accompagnata dal già sopracitato motore fisico: il tutto rende l’esperienza di gioco estremamente divertente. Per quanto riguarda l’audio le canzoni riescono a far entrare il giocatore nello stile completamente pazzo del gioco, anche se in alcuni frangenti potrebbero risultare fastidiose.

big bang racing ios

Il gioco è disponibile gratuitamente per Android ed iOS con acquisti in-app non indispensabili al completamento del gioco, a patto di munirsi di pazienza ed attendere le ore necessarie per l’apertura dei bauli, indispensabili al proseguimento della storia. Il gioco non richiede un hardware di ultima generazione per essere giocato, ma consigliamo di utilizzare un device con almeno 2 GB di RAM.

PlayStoreAppStore

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.