AppleNews

Apple MackBook 2016: Touch ID nel tasto power e display OLED

Apple

Dopo aver analizzato le ultime notizie riguardanti i prossimi smartphone top di gamma di Apple, l’iPhone 7, quest’oggi è il momento di spostarsi nuovamente verso l’Apple MacBook Pro.

Non è la prima volta che il prossimo notebook fa parlare di sé, ricordiamo infatti che nelle ultime settimane sono trapelate in rete svariate indiscrezioni riguardanti la possibile dotazione del dispositivo.

apple macbook pro 2016 display oled

Quest’oggi si torna a parlare di una feature tra le più discusse, ovvero il Touch ID, il quale potrebbe effettivamente essere presente sul nuovo MacBook rendendo così i portatili degli utenti ancora più sicuri e meno accessibili agli estranei.

Apple MacBook 2016: Touch ID ormai confermato?

Il sito 9to5mac sostiene di aver ricevuto alcune indiscrezioni a riguardo da una fonte molto vicina ad Apple, che avrebbe lavorato per la creazione dei MackBook precedenti.

Oltre al Touch ID, il nuovo notebook potrebbe essere dotato di una nuova tecnologia “touch-sensitiva” presente sulle frecce direzionali ed il nuovo display di tipo OLED.

Nello specifico, la fonte sostiene che lo scanner per il riconoscimento delle impronte dovrebbe essere incorporato all’interno del pulsante per l’accensione e spegnimento del dispositivo.

Il comparto connettività dovrebbe essere caratterizzato dall’ingresso Type-C e quello Thunderbolt 3.

9to5Mac ha proposto inoltre anche un’interessante analisi secondo cui macOS Sierra offra già una modalità “smart” per lo sblocco del proprio MacBook tramite l’avvicinamento a quest’ultimo del proprio Apple Watch.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.