Nova Launcher

Nova Launcher: ecco perché non integriamo Google Now

Essendo oramai da anni il launcher alternativo per eccellenza, molti di voi si saranno sicuramente chiesti come mai tra la miriade di funzionalità offerte, non è mai stata presente l’integrazione con Google Now in Nova Launcher.

Pare che lo swipe verso sinistra che porta alla luce Google Now senza bisogno di aprire l’app o richiamarlo vocalmente sia presente solo sul launcher nativo di big-G. Kevin Barry, fondatore di TeslaCoil e sviluppatore di Nova Launcher, ha deciso di spiegarci il motivo di questa impossibilità.Nova-launcher-google-now-1

Sembra che sia proprio Google a far in modo che quest’integrazione non sia possibile.

Il limite sembra essere esteso ad ogni launcher di terze parti esistente. Barry ha affermato che il problema sorge a causa di alcune limitazioni che sono state poste all’API di Google Now.

Lo sviluppatore, infatti, desidererebbe ampiamente integrare Google Now nel suo amato Nova, se non fosse che solo le app di sistema possono avere accesso completo all’API di Google Now.

Perfino i produttori di smartphone ed i loro launcher, sembra non abbiano questa possibilità.

Un solo produttore sembra stia lavorando per integrare Google Now nel proprio launcher stock: Sony. Secondo una speculazione di Barry, sembra addirittura che Sony abbia chiesto, in un certo senso, il permesso a Google stessa. Nova-launcher-google-now-3

Nova Launcher: nemmeno gli utenti con i permessi di root possono ovviare a quest’inconveniente, per ora.

Ora sorge spontaneo chiedersi: “Ed i permessi di root?”. Lo sviluppatore ha riferito in merito che TeslaCoil non ha intenzione di fornire agli utenti con i permessi di root la possibilità di abilitare lo swipe verso sinistra per Google Now. Ciò trasfoermerebbe Nova come app di sistema e questo invaliderebbe alcune funzionalità come la possibilità di ricevere aggiornamento OTA.

Inoltre, in caso di aggiornamento dell’API di Google Now, la funzionalità potrebbe diventare instabile e creare continui problemi. Tuttavia, Barry, è ottimista su un’eventuale apertura da parte di big-G su questo fronte.

Fino a quel momento, Google Now rimane accessibile agli utilizzatori di Nova Launcher effettuando uno swipe verso l’alto dal tasto home (in caso non abbiate uno smartphone con tasti fisici o soft touch) con Android da Lollipop in giù o con una pressione prolungata sempre sul tasto home da Marshmallow in su.

Ritenete fondamentale per la vostra esperienza d’utilizzo questa funzionalità? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per future notizie in merito.

Altre news
morotola razr
Motorola RAZR non arriverà presto in Cina, ecco il perché