Asus P3B

Asus P3B: lanciato il nuovo proiettore portatile LED

Il noto produttore Asus ha appena lanciato un nuovo modello di proiettore portatile LED con batteria integrata, l’Asus P3B, insignito del 2015 Good Design Award proprio per la combinazione tra prestazioni e portabilità.

Le caratteristiche del proiettore Asus P3B

L’Asus P3B è capace di proiettare immagini in HD alla risoluzione di 1280 x 800 pixel ad una luminosità di 800 lumen e con una gamma di colori 100% NTSC e dispone della funzionalità Auto Keystone Correction, grazie alla quale è possibile rilevare automaticamente l’orientamento del proiettore, correggendo automaticamente la distorsione delle immagini.

Asus P3B

La lampada LED integrata ha una durata di oltre 30.000 ore e le lenti a focale corta permettono di visualizzare ampie aree di proiezione anche in spazi ridotti, permettendo di visualizzare un’area di proiezione di 58 pollici già da un metro di distanza.

Il proiettore comprende, inoltre, un altoparlante integrato dotato di tecnologia Asus SonicMaster e, dal punto di vista della connettività, sono presenti l’ingresso VGA, quello HDMI / MHL, un lettore di schede MicroSD e una porta USB ma è possibile utilizzare un adattatore WiFi opzionale grazie al quale, mediante l’utilizzo dell’applicazione Asus Wi-Fi Projection, è possibile proiettare ed effettuare lo streaming in modalità wireless da un dispositivo mobile.

L’Asus P3B possiede anche una memoria interna da 2 GB e l’autonomia è garantita da una batteria da 12.000 mAh che può essere utilizzata anche come power bank oltre che fornire fino a 3 ore di autonomia al proiettore.

Le dimensioni sono di 153.5 x 43 x 131.2 mm per un peso di 750 grammi, risultando essere un dispositivo particolarmente compatto, garantendo un’ottima portabilità.

Il prezzo

Per questo proiettore, Asus consiglia un prezzo di 708 euro ma è già possibile acquistarlo su Amazon al prezzo di 542 euro + 21,76 euro di spedizione al seguente link.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Altre news
fx file explorer
FX File Explorer rimosso dal Play Store: ecco perché