Kickstarter

CST-01, l’orologio più sottile al mondo, non vedrà mai la luce

Nel lontano 2013 una nuova compagnia chiamata Central Standard Timing rivelò l’interessante CST-01, l’orologio con schermo e-ink più sottile al mondo. Il progetto raccolse più 1 milione di dollari su Kickstarter per finanziare la produzione in massa del dispositivo. Pare tuttavia che l’azienda sia andata incontro a parecchi problemi finanziari nel 2015, tanto che a giugno dichiarò ai suoi sostenitori che non sarebbe più stata capace di distribuire il prodotto.

Ora la pagina ufficiale di CST-01 su Kickstarter è stata aggiornata con una lettera indirizzata ai finanziatori del progetto, dove viene spiegato a grandi linee cosa è accaduto negli ultimi anni. Allegato al messaggio si trovano anche i documenti legali che dichiarano ufficialmente la bancarotta dell’azienda.

Stando a quanto riportato da Slash Gear, all’interno dei documenti non è tuttavia presente alcuna spiegazione di dove tutti questi soldi sono andati a finire, e leggendo il messaggio si intuisce che la Central Standard Timing non ha alcuna intenzione di risarcire i sostenitori del progetto.

Per quanto deludente possa essere questa notizia per chi desiderava mettere le mani su questo interessante orologio, in fondo non sorprende più di tanto. I progetti su Kickstarter vengono spesso messi in piedi da visionari o creatori di prototipi incredibilmente innovativi, ma che non hanno mai affrontato la gestione di un’azienda o la produzione di un prodotto su larga scala.