Android ed iPhone

Come trasferire i propri contatti da un iPhone ad un altro dispositivo

Quando si passa ad un nuovo iPhone, solitamente tutti i contatti contenuti nel vecchio cellulare iOS vengono trasferiti automaticamente. Queste informazioni vengono infatti archiviate all’interno di iCloud, il noto servizio di Apple per l’archiviazione e la sincronizzazione di dati.

Il processo diventa leggermente più complesso se non si utilizza iCloud, oppure se si prova a trasferire i propri contatti da un iPhone ad un dispositivo Android.

Trasferire i contatti utilizzando servizi di terze parti

trasferire-contatti-iphone-2

Oltre che con iCloud, gli iPhone possono sincronizzare i contatti degli utenti con un gran numero di servizi, come ad esempio Gmail, Outlook, Yahoo e molto altro.

Solitamente la sincronizzazione viene attivata in maniera automatica, ma è possibile controllare in qualsiasi momento il suo stato accedendo alle Impostazioni, pigiando sulla voce Posta, contatti e calendari ed infine selezionando uno degli account. Se all’interno della nuova finestra il pulsante Contatti è attivo, lo sarà anche la sincronizzazione automatica.

Basterà quindi eseguire l’accesso con gli stessi account anche sul nuovo dispositivo e tutti i contatti verranno trasferiti automaticamente. Questo metodo funziona anche se si desidera passare da un iPhone ad un telefono Android.

Trasferire i contatti utilizzando un’applicazione

trasferire-contatti-iphone-3

Se invece come spesso capita i vostri contatti sono suddivisi in maniera molto confusa tra un gran numero di servizi, ad esempio alcuni su iCloud, altri su Gmail ed altri ancora su Yahoo, è possibile trasferirli all’interno di un singolo file, che può poi essere importato manualmente su un altro dispositivo.

Sfortunatamente né l’applicazione Contatti né altri servizi offerti da Apple permettono di esportare i propri contatti, e bisognerà necessariamente rivolgersi ad uno strumento di terze parti sull’App Store.

A questo scopo consigliamo l’utilizzo di Easy Backup. Scaricatela, installatela e fornitele l’accesso ai contatti. Una volta avviata, basterà premere sull’enorme pulsante Esegui subito il backup per inviare un file .vcf all’indirizzo e-mail da voi selezionato. A questo punto è anche possibile disinstallare l’applicazione.

Per importare i contatti non bisogna far altro che accedere al messaggio di posta con il vostro nuovo iPhone o dispositivo Android ed aprire il file .vcf da voi creato precedentemente.

Fonte

Altre news
microsoft surface duo
Samsung aveva già ideato un dispositivo come Surface Duo