Il PC portatile con Windows 10 che entra in tasca

Laptop in you pocket

È in corso sul sito Indiegogo la raccolta di 100.000 dollari per la progettazione del più piccolo laptop PC/Gaming creato fino ad ora.
Laptop 5.5 Il dispositivo infatti non ha ancora un vero e proprio nome, viene chiamato “A Laptop Fitting in Your Pocket”, proprio per identificare la caratteristica che contraddistinguerà questo incrocio fra notebook e tablet, con la dotazione dei tasti fisici dei controller delle console.
Infatti, come è possibile notare dalle foto, il dispositivo verrà integrato, assieme alla normale tastiera da PC, anche da ulteriori comandi che richiamano le impostazioni riconducibili al controller dell’Xbox One; infatti possiamo vedere il D-Pad, i 2 Joystick di cui uno va a costituire anche il mouse del laptop, quando questo viene utilizzato come PC, ed infine i famosi 4 tasti ABXY denotati dai colori verde, blu, giallo e rosso.
Laptop 5.5 2 Nella parte laterale inferiore, possiamo intravedere invece i bottoni L1, L2 e R1, R2, assieme agli ingressi Micro USB, Mini HDMI, TF Card, USB Type A e il connettore auricolare.
Un laptop molto compatto, con 2,2 cm di spessore, 15,5 di lunghezza e 9,7 di larghezza, è connotato da un apparato hardware di tutto rispetto; Intel Atom Cherry Trail X5 – Z8500 quad-core, basato su un’architettura a 64 bit con tecnologia turbo boost, che permette il prefetto bilanciamento fra prestazioni tecniche e risparmio energetico; il display capacitivo da 5.5 pollici è dotato di risoluzione 1280×720 con una densità di 267 PPI, protetto da Corning Gorilla Glass 3; per quanto riguarda le memorie, la dotazione comprende 4GB di RAM DDR3 e 64 GB di ROM. La batteria promette 80 ore di riproduzione musicale, 8 ore di riproduzione video online, dalle 6 alle 8 ore di uso gaming e circa 672 ore di stand by; con una capacità di 6000mAh, è stata implementata anche la tecnologia fast charge, che permette la ricarica rapida 5V/2A; il sistema operativo utilizzato sarà Windows 10.
Laptop 5.5 3 Il progetto è ancora in pieno sviluppo, anche se la cifra richiesta è stata superata di oltre 41.000 dollari. Si prevede l’ufficializzazione del dispositivo verso la fine dell’estate e le prime commercializzazioni verso ottobre 2016.

Che ne pensate? Noi attendiamo ulteriori sviluppi, nel frattempo diteci nei commenti la vostra opinione!

Fonte