iPhone con schermo rotto

Apple ritirerà e pagherà gli iPhone con schermo rotto

Al momento, quando lo schermo di un iPhone si rompe, non è prevista alcuna assistenza per il cliente che non può usufruire di alcuna sostituzione del dispositivo né del corrispettivo monetario.

Pare però che le cose siano destinate a cambiare, in quanto Apple starebbe pensando di estendere il programma “Riuso e riciclo” anche agli iPhone con schermi rotti, tasti e fotocamere fuori uso.  Sulla base del programma, gli utenti che porteranno un iPhone rotto all’Apple Retail Store, potranno ricevere uno sconto sull’acquisto di un iPhone o di un iPad, oppure potranno spedire il loro vecchio dispositivo e ricevere un importo pari al suo valore.

Apple ritiene che questo sia un incentivo per i clienti ad acquistare dispositivi nuovi in quanto fino ad ora coloro che sono in possesso di un iPhone con lo schermo rotto e non sostituibile, decidono di farlo riparare invece di comprarne uno nuovo. La possibilità di usufruire di uno sconto potrebbe invece convincere i clienti ad acquistare un nuovo iPhone.

L’azienda di Cupertino ha tuttavia dichiarato che lo sconto non sarà valido per tutti gli iPhone e che l’offerta potrebbe non essere attivata da tutti gli Store; sarà dunque necessario recarsi nel negozio Apple più vicino e chiedere informazioni o effettuare una valutazione dei danni del dispositivo.

Quanto invece all’importo dello sconto, sappiamo per ora con certezza che l’offerta sarà valida per gli iPhone 5s, 6 e 6 Plus, e che prevede uno sconto di 50$ per un iPhone 5s danneggiato, 200$ per un iPhone 6 e 250$ per un iPhone 6 Plus.

Apple sembra decisamente aver capito a quali problemi possono andare incontro i propri clienti; infatti, oltre all’offerta di cui vi abbiamo  parlato fin’ora, sembra che stia pensando (come riportato dal sito 9to5Mac) di dare la possibilità di far installare sui dispositivi degli schermi di protezione in plastica.

Grazie infatti alla collaborazione con “Belkin”, un’azienda specializzata nel settore, i negozi dell’azienda verranno dotati di macchine adibite all’installazione. Una granzia in più per i possessori di iPhone che forse avranno meno paura di vedere i loro schermi andare in mille pezzi!

Via

Altre news
samsung galaxy s11
Il “buco” di Samsung Galaxy S11 sarà più piccolo di Note 10