La data d’uscita di Star Wars: Episodio VIII è stata recentemente posticipata di oltre sei mesi, dal 26 maggio 2017 al 15 dicembre dello stesso anno. Sarà invece Pirati dei Caraibi: Uomini morti non parlano a debuttare nei cinema per quella data.

Alcune fonti interne a Disney dichiarano che la data d’uscita di Star Wars: Episodio VIII è stata rimandata in seguito al grandissimo successo di pubblico riscontrato da Il risveglio della Forza proprio durante le vacanze di fine anno. La compagnia ha quindi deciso di riservare anche al nuovo capitolo della saga il medesimo trattamento natalizio. Una mossa che farà probabilmente infuriare parecchi appassionati, ma darà più tempo allo studio per lavorare alla pellicola.

worlds-galaxies-and-universes-live-action-at-the-walt-disney-studios-presentation-at-disneys-d23-expo-2015

Il risveglio della Forza, diretto da J. J. Abrams, ad oggi ha fatto guadagnare a Disney la bellezza di $1.8 miliardi in tutto il mondo, e ben $852.3 milioni solamente in Nord America.

Sarà invece Rian Johnson a dirigere Episodio VIII, che vedrà il ritorno di Rey, Finn, Poe e tutti gli altri personaggi introdotti ne Il risveglio della Forza. È stato inoltre già confermato Mark Hamill nel ruolo di Luke Skywalker.

La notizia del posticipo non farà di certo felici Warner Bros. e Steven Spielberg, che avevano pianificato la data d’uscita del nuovo Ready Player One proprio per il 15 dicembre 2017.

Via