Con una mossa un po’ a sorpresa, Sony ha recentemente reso pubblici i propri piani di fondere le varie divisioni PlayStation in una sola compagnia, chiamata Sony Interactive Entertainment. A partire dal mese di aprile di quest’anno, il CEO di SIE sarà Andrew House, mentre la sede dell’azienda verrà trasferita a San Mateo, in Californa.

Lo scopo di Sony Interactive Entertainment sarà quello di trasferire sotto un unico tetto sia le sezioni hardware e software di Sony Computer Entertainment che i servizi in rete PlayStation Network gestiti da Sony Network Entertainment International. Gli affari in Europa ed in Giappone verranno gestiti da nuove sedi rispettivamente a Londra e a Tokyo.

“Unendo le divisioni hardware, software, contenutistiche ed online di PlayStation, SIE darà vita ad una nuova entità, incredibilmente forte e compatta“, ha dichiarato Andrew House. “SIE realizzerà prodotti e servizi che continueranno a guidare il mercato e ad ispirare l’immaginazione dei consumatori. Lavoreremo duramente per coordinare le nostre operazioni tra San Mateo, Londra e Tokyo facendo leva sulle competenze locali.”

Organizzazione di Sony Interactive Entertainment

Per quanto riguarda noi utenti, non dovremo aspettarci molte differenze rispetto al passato, per lo meno sul breve periodo.

I gravi problemi finanziari di Sony non sono di certo un segreto: le sue sezioni PC, TV e smartphone sono ormai da parecchi anni con l’acqua alla gola. L’azienda è riuscita fino ad oggi a sopravvivere solamente grazie alla fiorente divisione dedicata alle fotocamere e, ovviamente, a quella PlayStation.

Via