Presumibilmente al Mobile World Congress di Barcellona non vedremo nessuna apparizione del nuovo high level targato HTC; il futuro HTC One M10, non sarà né presentato né ufficializzato alla fiera più grande dell’elettronica di consumo formato smart.

I motivi di questo ritardo sembrano derivare da una errata progettazione in termini di design; infatti alcuni prototipi prodotti sono stati restituiti al design project team della HTC; si parla di un evento specifico per il mese di marzo, con la prima commercializzazione del dispositivo durante il mese di aprile.
HTC one m10 oro Nemmeno il nome sembra confermato; HTC starebbe pensando ad un rebrand dello smartphone con dedicata anche una nuova denominazione; secondo alcuni rumors, sembrerebbe accreditato che il futuro top di gamma potrebbe essere chiamato HTC O2; successivamente questa news è stata smentita per fare spazio ad un ulteriore vero e proprio nome in codice “LlabTooFeR”.
Niente fino ad oggi è stato confermato dalla casa produttrice; lo smartphone viene piazzato nella fascia premium, d’alta gamma date le specifiche trapelate dalla rete:

Display: QHD AMOLED da 5.1 pollici
Processore: Snapdragon 820
GPU: Adreno 530
RAM: 4GB
Storage interno: 32 GB espandibile tramite microSD
Sistema operativo: Android Marshmallow 6.0 ottimizzato con HTC Sense 8.0

Per quanto riguarda il comparto fotografico, si preannuncia l’utilizzo di una fotocamera da 12 Mp, con funzione di autofocus e stabilizzazione dell’immagine assistita dalla tecnologia laser, un’apertura focale f/2.0 e tecnologia Ultrapixel, la quale permette l’assorbimento di maggiore luce rispetto ad una normale fotocamera, ottenendo così scatti bilanciati e luminosi anche durante le ore serali.
HTC one m10 back cover Da ulteriori notizie e avvalorate proprio da questi ritardi, pare che HTC rivedrà anche il design del suo dispositivo, e ciò potrebbe portare una ventata d’aria fresca all’interno del mercato mobile.

Se effettivamente queste fossero le reali specifiche tecniche, potremmo aspettarci un ottimo dispositivo di alta gamma per la primavera 2016. Attendiamo assieme a voi ulteriori news sul prodotto.

Fonte