Scrittura di messaggio testuale

Punto alla fine di una frase? Ti fa sembrare sgarbato!

Un nuovo studio pubblicato dalla Binghamton University ha dimostrato che inviare dei messaggi testuali utilizzando la giusta punteggiatura fanno sembrare le persone più… sgarbate! La Comunicazione Mediata dal Computer (CMC) è manchevole infatti di qualsiasi indizio contestuale, offerti invece in gran quantità dai normali metodi comunicativi faccia a faccia.

Per scoprire quindi l’effetto reale sulle persone di alcune frasi CMC, i ricercatori dell’università hanno lasciato che un piccolo gruppo di studenti delle superiori fornisse le proprie considerazioni su un gran numero di messaggi testuali, scritti sia a mano che con l’utilizzo di un computer.

Messaggio testuale con punteggiatura

“Nonostante mancassero moltissimi indizi sociali e contestuali, la sincerità dei messaggi più brevi è stata valutata differentemente in base alla presenza o meno del punto alla fine della frase“, citano gli studi. Se infatti la punteggiatura era corretta ed il punto alla fine era presente, i messaggi venivano in media valutati come “meno sinceri” dal gruppo di studenti.

Stando inoltre a quando pubblicato dal The Washington Post, differenti studi suggeriscono che aggiungendo alla propria frase dei punti esclamativi, verrà solitamente percepita come “più sincera” che senza invece alcun tipo di punteggiatura. Appena 126 studenti potrebbero non essere considerati un campione realmente rappresentativo, ma magari, chissà, i risultati di questo studio cambieranno le abitudini messaggistiche di alcuni di noi!

Via

Altre news
Samsung Galaxy Watch 3 e Active 2 supportano ora pressione sanguigna ed ECG in Italia