AppleSamsungSmartphone

Vendite smartphone e conseguenze del Black Friday

Black Friday day

International Data Corporation, o anche meglio conosciuta con l’abbreviazione IDC, è una società americana, sviluppatasi poi successivamente in ulteriori paesi, che si dedica alle ricerche e analisi di mercato prendendo in considerazione in maniera particolare il mercato tecnologico.

IDC

Sono stati resi disponibili i primi dati relativi all’andamento delle vendite nel giorno più importante dell’anno, il Black Friday. In questo particolare giorno, tutti i maggiori e-commerce digitali, hanno scontato i propri prodotti oltre la metà del prezzo, provocando una corsa all’acquisto che in molti casi a portato al sovraccarico dei server per la moltitudine di connessioni ricevute nello stesso istante.
Il “venerdì nero” ha dato l’avvio alla stagione dello shopping natalizio; negli States, le vendite degli iPhone sono cresciute del 36%, venendo però surclassato dagli acquisti effettuati sulla concorrente casa coreana; questa ha totalizzato un aumento del 68% sulle vendite del Galaxy S6.

IDC analisi
Andando ad analizzare il lungo periodo, il direttore di IDC Ryan Reith, ha affermato che in realtà la crescita degli smartphone quest’anno è aumentata solamente del 9,8% rispetto ai periodi precedenti, intravedendo una possibile colpa di questo rallentamento nella saturazione del mercato cinese; infatti i consumatori avrebbero già acquistato il loro primo smartphone, e sarebbero in attesa di passare al secondo cellulare; questo potrebbe provocare in futuro un aumento netto delle vendite di dispositivi mobili dovendo tenere in considerazione la conformazione e la grandezza del popolo cinese.
L’incremento delle vendite potrebbe essere oltretutto causato dalla commercializzazione nei paesi in via di sviluppo come Africa e Medio Oriente, di terminali dal prezzo inferiore ai 100$; questo potrebbe rappresentare un’ulteriore spinta verso un aumento che si dovrebbe verificare nei prossimi anni.

Fonte