Samsung Galaxy A7

Nuovo Samsung Galaxy A7: benchmark AnTuTu, a bordo Exynos 7580

Samsung è in procinto di rilasciare i nuovi dispositivi per la seconda generazione della serie A, ovvero A3, A5 ed A7.
Parlando, appunto, di Samsung Galaxy A7 2nd Gen, se n’è iniziato a parlare in occasione dell’arrivo al Bluetooth SIG, presso il quale era stata effettuata la relativa certificazione; in tale occasione, analizzando le caratteristiche tecniche del device testato, a bordo del dispositivo si parlava di un SoC Qualcomm Snapdragon 615, chipset mid-range dell’azienda produttrice.

Oggi, invece, sono spuntate nuove foto, stavolta a riguardo di benchmark AnTuTu, rilasciate su questa pagina Weibo.
Da questi screenshot si evincono due cose: la prima, ovviamente, è il punteggio ottenuto da Samsung Galaxy A7, ovvero 37563 punti.
La seconda, sono le caratteristiche tecniche:

  • display da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel;
  • processore octa-core a 64 bit Samsung Exynos 7580 da 1.6 GHz;
  • 3 GB di RAM LPDD3 dual channel a 933 MHz;
  • 16 GB di memoria interna;
  • fotocamera posteriore da 13 mega-pixel;
  • fotocamera anteriore da 5 mega-pixel;
  • sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop.

La cosa che può sicuramente saltare all’occhio, leggendo questa scheda tecnica, è la CPU.
Stando a questi test, infatti, il Galaxy A7 in questione avrebbe a bordo non il SoC Qualcomm precedentemente avvistato, ma un chipset proprietario di Samsung, nello specifico l’Exynos 7580, soluzione anch’essa mid-range del produttore, già adottata ad esempio su Samsung Galaxy S5 Neo.

Ciò non significherebbe che ci siano incongruenze tra le due fonti, ma più semplicemente che Samsung avrebbe prodotto non una, ma due varianti del dispositivo, cosa già successa in maniera identica col precedente Samsung Galaxy J7, anch’esso prodotto in 2 varianti, con Snapdragon 615 e Exynos 7580.

Le differenze tra i due SoC sono abbastanza minime, le specifiche di Qualcomm Snapdragon 615 sono le seguenti:

  • octa-core a 64 bit con architettura ARMv8, quad-core Cortex-A53 da 1.7 GHz + quad-core Cortex-A53 da 1 GHz;
  • GPU Adreno 405 da da 550 MHz;
  • processo produttivo 28 nm;
  • supporto RAM LPDDR3 da 800 MHz in single channel;
  • modem LTE Cat.4.

Mentre Samsung Exynos 7580:

  • octa-core a 64 bit con architettura ARMv8-A big.LITTLE, Cortex-A53 da 1.6 GHz;
  • GPU Mali-T720 MP2 da 600 MHZ;
  • processo produttivo 28 nm;
  • supporto RAM LPDDR3 da 933 MHz in dual channel;
  • modem LTE Cat.6.

Abbiamo inoltre un’ultima tabella, in cui Samsung Galaxy A7 viene messo a confronto con alcuni dei suoi “colleghi”:

Samsung galaxy a7 antutu

Possiamo notare come il punteggio ottenuto sia molto simile al Galaxy J7, di cui abbiamo appena parlato, con la sola differenza che Galaxy A7 ha 3 GB di RAM, invece degli 1.5 GB presenti su Galaxy J7. Segno di un’ottimizzazione migliore?

Parlando invece di design, sicuramente avremo un device costruito con materiali premium, ovvero un telaio in lega metallica e, probabilmente, un retro in vetro. Inoltre, dovremmo trovare la griglia dello speaker posizionata inferiormente e non più posteriormente.

Attendiamo quindi l’arrivo del dispositivo sul nostro mercato, anche se è probabile che dovremo attendere i primi mesi del 2016.
Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su Samsung Galaxy A7 2nd Gen.

Via