Come fa di consueto con i prodotti meno recenti, Apple sta etichettando come “obsoleti” alcuni Mac, iPod e accessori vari, tutti prodotti che non potranno più ricevere assistenza presso gli store Apple o negli altri centri autorizzati.

Quindi se siete in possesso di uno dei dispositivi elencati di seguito e necessitate di una qualsiasi riparazione hardware, avete tempo solo fino a Dicembre.

I Mac quasi “obsoleti” sono:

  • iMac (21.5-inch, Late 2009)
  • iMac (27-inch, Late 2009)
  • MacBook Air (Mid 2009)
  • Mac Pro (Early 2009)
  • MacBook (13-inch, early 2008)
  • MacBook Pro (15-inch, early 2009)

Di solito Apple applica il processo per i modelli la cui produzione è stata interrotta diversi anni fa, e aggiorna sul suo sito web una lista in cui consultare l’elenco di tali modelli. Esiste poi anche un altro status, precisamente quello di “vintage”, che viene applicato però soprattutto in California e in Turchia, dove l’azienda si impegna ad offrire il suo sostegno solo in alcuni casi, mentre solitamente, tutti i dispositivi diventano “obsoleti” e quindi non riparabili.

Tra gli altri prodotti che stanno per diventare “obsoleti” troviamo l’iPod touch (prima generazione), l’Apple Cinema Display (23-inch, DVI early 2007), Time Capsule 802.11n (prima generazione) e, per la prima volta, una lunga lista di prodotti Beats che Apple ha ereditato dall’acquisizione di Beats Electonic:

  • iBeats
  • Beatbox
  • Beatbox Portable (prima generazione)
  • Wireless (prima generazione)
  • Diddybeats
  • Heartbeats (prima generazione)

Vi ricordiamo che lo stuto di “obsoleto” assume validità dall’8 Dicembre, quindi affrettatevi con eventuali riparazioni hardware!

Fonte

  • Davide Levaponti

    capirai, i sistemi android diventano obsoleti tra i 6 mesi e l’anno dopo l’uscita

    • everon

      Credo tu non abbia ben compreso il senso dell’articolo perché il tuo commento é completamente fuori luogo e inutilmente polemico.