I rumor su Twitter si sono infine dimostrati fondati: Konami ha oggi dichiarato ufficialmente, ad appena due anni dalla sua fondazione, la chiusura del proprio studio di Los Angeles, conosciuto come Kojima Productions Los Angeles.

Konami ha preso la decisione, con effetto immediato, di chiudere il proprio studio di Los Angeles a causa di una ristrutturazione delle risorse.”, ha dichiarato il presidente della compagnia Tomoyuki Tsuboi. “Il complesso ha contribuito alla recente creazione di Metal Gear Solid 5 e Metal Gear Online, la sua componente multigiocatore competitiva. Konami continuerà a supportare tutti i propri titoli Metal Gear Solid, incluso il recente Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain e Metal Gear Online. L’uscita di Metal Gear Online su piattaforma PC Steam è ancora programmata per gennaio 2016

2952889-kojima

Il complesso era stato rinominato Konami Los Angeles Studios appena pochi mesi fa, quando il nome di Hideo Kojima, ideatore del brand e da quasi vent’anni membro cardine della compagnia, venne cancellato sia dal sito internet che dalla copertina del gioco.

Appare chiaro ormai come Konami stia cercando sempre più di allontanarsi dall’industria del videogioco, per concentrare le proprie risorse sul ben più rimunerativo mercato delle macchine da casinò. Non ci è purtroppo dato sapere quando, e se, questa compagnia storica, da anni nel cuore di moltissimi appassionati, pubblicherà mai altri videogiochi di un certo spessore.

Fonte