Secondo Sam Lake, celebre sceneggiatore di Max Payne e dell’imminente esclusiva Xbox One Quantum Break, capolavoro annunciato di Remedy che unisce videogioco a serie TV, potremmo in futuro mettere le mani su un secondo capitolo di Alan Wake.

Alan Wake venne lanciato in esclusiva per Xbox 360 nel 2010, arrivando su PC solo due anni più tardi. Il gioco segue gli sfortunati eventi dell’eponimo scrittore Alan Wake, in vacanza nella fittizia cittadina montana di Bright Falls. Durante il soggiorno, gli eventi dal romanzo thriller psicologico scritto dallo stesso Alan prendono vita, in una terrificante avventura per risolvere il mistero della moglie scomparsa.

Alla sua uscita, il gioco venne unanimemente elogiato per l’altissimo livello di dettaglio e la sopraffina qualità della sceneggiatura. L’epilogo del gioco ed il successivo DLC hanno però lasciato il finale aperto ad un seguito che deve ancora materializzarsi.

quantum-break

L’intervista a Sam Lake è stata posta sotto forma di cento domande veloci, ed ha visto affiorare parecchie informazioni interessanti:

  • Quando gli è stato chiesto se giocheremo mai ad Alan Wake 2, Lake ha risposto con un diretto “si”.
  • Lake spera di vedere un giorno Quantum Break su PC.
  • A quanto pare in Quantum Break saranno presenti dei dinosauri.
  • Il gioco preferito di Sam Lake è Half Life 2.
  • I poteri temporali in Quantum Break saranno potenziabili.
  • Tra tutti i giochi da lui realizzati, Alan Wake è quello di cui va più fiero.
  • La serie TV presente all’interno del gioco sarà composta da quattro episodi.
  • Gli episodi della serie TV non richiederanno alcuna interazione da parte dell’utente.

Per chi fosse interessato, è possibile ascoltare l’intervista completa in inglese a questo indirizzo.

Fonte