AppleNews

Apple perde terreno nelle vendite dei suoi iPad

Ipad pro

Anche quest’anno Apple, con l’uscita dei nuovi prodotti quali iPhone 6s e iPad Pro, tenterà di riconfermare le miracolose vendite degli anni passati.
Ma soffermandoci in particolare sul nuovo tablet top di gamma, e andando ad analizzare realmente l’andamento del mercato tablet, possiamo ben notare come in realtà, la casa californiana stia perdendo terreno rispetto alle aziende concorrenti come Microsoft e quelle generali dei tablet Android.

Grafico vendite tablet

L’ipad pro, con il suo schermo da 12,9 pollici abbinato alla Smart Keyboard ed alla Apple Pencil, è un prodotto destinato prevalentemente al mercato dei professionisti e delle grandi aziende; per il mercato consumer, sono ancora in vendita l’iPad Air e l’iPad Mini; è proprio questo il motivo che secondo gli analisti, non comporterà quel grande profitto che gli stessi amministratori si starebbero aspettando.
L’iPad infatti ha attualmente il 22% della quota di mercato dei tablet del 2015; è calcolato che entro il 2019, aumenterà solamente dell’1%.

Le previsioni sono più rosee per Microsoft ed il sistema Windows; con il Surface Pro ed i prodotti di vari OEM come Dell e Lenovo, pare probabile che entro il 2019 la quota di mercato di questi tablet salga fino ad un buon 18%, nettamente superiore a quella attuale pari al 10%; questo sarebbe dovuto ad un repentino calo delle vendite dei tablet Android che comporterebbe una diminuzione del 9% rispetto all’attuale quota.

Le vendite iPad sono scese del 19% nell’ultimo trimestre, calando la produzione fino a 10 milioni di unità. Gli analisti sperano che l’iPad Pro, lanciato nel mese di novembre, possa puntare a vendere 1 milione di unità al mese, fino alla fine del periodo Natalizio.

Fonte