Siri, il celebre assistente vocale del sistema operativo iOS, verrà ulteriormente integrato su Apple TV con nuove funzioni.

Ad oggi, infatti, il set-top box supporta poche funzionalità dell’assistente vocale Siri, almeno se confrontato alle funzionalità integrate su iPad e iPhone. Tuttavia, a partire dai primi mesi del prossimo anno, la situazione dovrebbe cambiare.

Da un report di BuzzFeed News apprendiamo infatti che Siri supporterà la piattaforma di streaming musicale Apple Music, lanciata come concorrente diretta di servizi come Spotify e Google Play Music, su Apple TV. Con questa mossa Apple potrebbe ottenere diversi vantaggi. Da una parte questo aggiornamento dell’assistente vocale potrebbe infatti rendere la Apple TV più “utile” in un ambiente domestico, offrendo agli utenti la possibilità di scegliere la musica da ascoltare con dei semplici comandi vocali. D’altra parte la mossa di Apple potrebbe anche scaturire dall’intenzione dell’azienda di rafforzare il servizio Apple Music, che conta attualmente un terzo degli abbonati del concorrente Spotify. La maggiore integrazione con l’hardware proprietario Apple potrebbe rappresentare un punto di forza per la piattaforma musicale, ed Apple potrebbe addirittura offrire degli abbonamenti misti per vari tipi di contenuti.

Il mercato dei set-top box è sempre più competitivo, e i prodotti provenienti da produttori come Amazon e Nvidia potrebbero intaccare le vendite della Apple TV, dunque un ecosistema maggiormente integrato potrebbe diventare presto una vera necessità.

Via