Udoq è una società tedesca che ha presentato all’IFA 2016 di Berlino la prima docking station universale adatta a tutti i dispositivi mobile di qualsiasi marca e generazione. Udoq è compatibile con tutti i device disponibili in commercio, supporta qualsiasi marca o generazione di prodotto e, soprattutto, aiuta a ridurre i rifiuti elettronici.

Lo scopo principale di questa docking station universale è quello di smettere di acquistare numerosi caricabatterie e cavi poiché avrete tutto questo in un singolo prodotto. Udoq è stata brevettata in tutto il mondo e il design è Made in Germany, prodotto con materiali di alta qualità.

Udoq docking station universale

Udoq: uno dei gadget presenti al ShowStoppers dell’IFA 2016

Il gadget è stato creato per ricoprire le esigenze dei vari utenti. Non importa se in casa si posseggono 2 o 8 dispositivi, la dock si adatterà senza alcun problema. La docking station permette di affiancare, anche nell’ordine preferito, smartphone, tablet, eReader e lettori musicali.

Tutti i dispositivi posizionati sulla dock station rimarranno accessibili al 100% mentre allo stesso tempo verranno caricati. È possibile scegliere differenti modelli del prodotto:da 250 mm, 400 mm, 550 mm e 700 mm. È possibile switchare o spostare i cavi di ricarica, personalizzando così la udoq in base ai vari prodotti collegati.

Udoq docking station universale

A partire della dimensione scelta, è possibile poi definire ogni singolo dettaglio della docking station sfruttando il configuratore presente sul sito web ufficiale www.udoq.com. Il gadget si presenta come un prodotto Plug & Play. I 4 cavi di ricarica più comuni, vale a dire Apple Lightning, Apple 30 PIN, micro USB e USB Type-C, sono già installati sulla barra.

Su richiesta, però, è possibile aggiungere altri cavi in qualsiasi momento. La docking station universale verrà lanciata sul mercato il 12 settembre tramite la piattaforma di crowdfunding KickStarter. 10.000 udoq verranno offerti ad un prezzo scontato fino al 50%.

Udoq docking station universale

A differenza di altri prodotti presenti sulle piattaforme di crowdfunding, udoq è già disponibile all’acquisto e verrà subito spedita una volta che la campagna terminerà. Durante la raccolta fondi su KickStarter, le vendite B2C del gadget verranno avviate tramite negozi on-line in Europa, USA e Asia.

Una soluzione per non avere più cavi e caricatori tra i piedi

Qual è, però, la visione principale che sta dietro a udoq? Marcus Kuchler, fondatore di udoq, si è dichiarato infastidito dalla continua ricerca di diversi cavi per ricaricare i suoi dispositivi, anche poiché all’interno della sua famiglia erano utilizzati prodotti di marche diverse.

Udoq docking station universale

Kuchler cercava una soluzione semplice ed elegante per sfuggire al caos con tutti questi caricatori e cavi. Allo stesso tempo ha pensato alle tonnellate di rifiuti elettronici causati dalla continua evoluzione dei cavi e delle docking station presenti già in commercio. Udoq è la risposta ad entrambi i problemi garantendo compatibilità a lungo termine e soprattutto un design accattivante.

Udoq docking station universale

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.