samsung galaxy s20+ 5g

La serie Samsung Galaxy S20 sarà a 120 Hz, ma non Quad HD

L’11 febbraio sarà una giornata ricca di novità, non soltanto per il pieghevole Galaxy Z Fold, ma anche e soprattutto per la nuova serie Samsung Galaxy S20. Il trio di flagship integreranno due principali novità: una sarà il comparto fotografico, l’altra il display. Il form factor sarà praticamente lo stesso di quello degli ultimi S10 Lite e Note 10 Lite, con un pannello forato che ospiterà la selfie camera posizionata al centro. Il vero cambiamento sarà rappresentato dalla frequenza di aggiornamento: dai canonici 60 Hz della scorsa generazione, si passerà direttamente ai 120 Hz. Non si passerà dai 90 Hz di modelli come OnePlus 7, ma si salterà al valore doppio di refresh rate.

Samsung adotterà un pannello a 120 Hz per S20, ma senza spingersi fino al Quad HD

Si tratterà di un cambiamento piuttosto radicale, con una fluidità ancora più elevata per l’occhio. L’altra faccia della medaglia, quella meno entusiasmante, è il consumo della batteria, che sarà fisiologicamente maggiorato. Ecco perché, in modo da evitare drain eccessivi, Samsung avrebbe deciso di optare per una soluzione più conservativa.

Con Samsung Galaxy S20 sarà sì possibile optare per i 120 Hz, ma non a risoluzione massima. Se si deciderà di settare lo schermo in Quad HD, ecco che il refresh rate scenderà inevitabilmente a 60 Hz. Inizialmente il produttore aveva ipotizzato di spingersi a 120 Hz anche in Quad HD, ma evidentemente i consumi si rivelavano eccessivi. Per poter avere il massimo della fluidità del display sarebbe obbligatorio scendere in Full HD, un compromesso comunque ragionevole. Anche se siamo certi che qualche modder non tarderà a sbloccare il software, con tutti i pro e i contro del caso.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
microsoft surface duo
Surface Duo: nuove foto dal vivo con l’AD Microsoft