In queste settimane sta spopolando la “nuova” PlayStation Classic, la mini console che sulla falsariga di altre riproduce giochi tanto cari alla fortunatissima PS1. Il device sembrerebbe però avere alcuni problemi di vulnerabilità; scopriamo cos’è successo.

PlayStation Classic dimostra una totale mancanza di sicurezza

playstation

Alcuni hacker, tra cui yifanlu e madmonkey1907, sono riusciti ad accedere ai codici sorgente di PlayStation Classic tramite la porta UART. Così facendo, gli hacker sono riusciti facilmente a caricare sulla piattaforma i più disparati giochi; è divenuto virale il video in cui i due protagonisti hanno caricato un prototipo di Crash Bandicoot proprio sulla mini console.

LEGGI ANCHE: Attacco hacker PEC: rubati i dati di circa 500 mila utenti

La relativa facilità con cui gli hacker hanno avuto accesso ai dati, è in netta controtendenza rispetto alle console classic conosciute in precedenza. Per quanto riguarda NES e Super NES Classic Edition, infatti, gli hacker hanno trovato molta più difficoltà ad accedere.

LEGGI ANCHE: Playstation 5 a Natale? Sony trolla tutti con questo “teaser”

Rimane quindi una totale mancanza di sicurezza da parte di Sony per la sua PlayStation Classic, problematica che se di per se non risulta rilevante, getta un’ombra sulla possibilità – da parte degli hacker – di sbloccare i sistemi basati su ARM.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.