AndroidAppNewsSmartphoneSocial Network

WhatsApp: la nuova beta introduce il riconoscimento dei link sospetti

whatsapp

WhatsApp, in versione beta, è adesso in grado di riconoscere i link sospetti che l’utente riceve tramite il servizio di messaggistica istantanea. Dopo la valanga di bufale e truffe che hanno inondato, e continuano ad inondare, la piattaforma vi avevamo già accennato che lo strumento sarebbe arrivato a breve. Ed infatti, la beta 2.18.221 introduce la novità.

WhatsApp: è lotta allo spam aggressivo e pericoloso

whatsapp link sospetti

Non tutti gli utenti possono essere definiti “consapevoli” allo stesso modo. Sembra non sia ancora chiaro che, sul Web, nessuno regala niente. Molto spesso si tende ancora a credere a generosi buoni da poter spendere a piacimento, ottenibili semplicemente cliccando su un link ricevuto via WhatsApp (e non solo). Basta un attimo, ed ecco che il malcapitato si ritrova con un malware di qualche genere e contemporaneamente inoltra ai suoi contatti lo stesso indirizzo malevolo.

LEGGI ANCHE: WhatsApp sbarca su Nokia 8110, la notizia è ufficiale

Non si può contare unicamente sul buon senso degli utenti. Ecco allora che la piattaforma di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo introduce uno strumento che riconosce in automatico eventuali link sospetti e li rileva con un bel riquadro rosso all’interno del quale c’è scritto “link sospetto“.

Non si tratta dell’unica novità. Da oggi, WhatsApp mette anche un limite all’inoltro dei messaggi, massimo 20 contatti alla volta. Lo scopo? Ridurre lo spam, anche questo presente in massiccia quantità sulla piattaforma.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.